CONDIVIDI
Apple tastiera touch

Ieri 15 marzo è stata pubblicata una domanda di brevetto che circa un anno fa Apple aveva inviato all’USPTO. Il contenuto del brevetto tratta della “Keyless keyboard with force sensing and haptic feedbak“. La nuova tastiera sostanzialmente dovrebbe essere sprovvista di tasti fisici e dovrebbe essere utilizzata al loro posto la tecnologia Force Touch. Per chi non lo sapesse questo tipo di tecnologia al “Click” del tasto non fisico rilascia un feedback per mezzo di una vibrazione. Questo andrebbe a simulare la pressione del tasto nonostante questo non sia fisico.

Obiettivi brevetto Apple tastiera touch

Il brevetto parla anche dei bisogni che si andrebbero a soddisfare con tale prodotto. In particolare il nuovo prodotto andrebbe a migliorare il loro rapporto con i nuovi dispositivi. Le tastiere Force Touch andrebbero ad adattarsi alle innovazioni sempre maggiori dei nuovi device, soddisfacendo in modo sicuramente migliore le esigenze degli utenti. Ma vediamo meglio come Apple avrebbe intenzione di implementare tale tecnologia all’interno dei Mac.

Caratteristiche del progetto

Secondo il progetto dovrebbe essere posto uno strato di vetro, che andrebbe ad occupare la zona che ad oggi è occupata dalla tastiera fisica. La parte più importante risiede al di sotto del vetro, e consiste in due sistemi che sono volti a recepire la pressione esercitata sia sul Display che sulla tastiera. Attraverso un feedback aptico viene trasmessa la vibrazione che da l’effetto del Click. Apple tastiera touch

Apple tastiera touch

Ci sono molti aspetti positivi derivanti dall’utilizzo di questa tecnologia. In primo luogo è possibile immaginare che in base al tipo di mercato su cui il prodotto viene venduto, la tastiera verrà personalizzata di conseguenza. In alcuni paesi infatti si utilizza una disposizione di tasti piuttosto che un’altra, sarà così molto più semplice adattarla al mercato di riferimento. Oltre a ciò sicuramente potranno essere inseriti dei slider, pulsati che non possono essere inseriti in modo molto efficiente in quella fisica.Apple tastiera touch

Considerazioni Apple tastiera touch

Anche altri produttori avevano provato tempo fa ad utilizzare una tastiera di tipo “alternativo”, come per esempio quelle in tecnologia digitale di Lenovo Yogabook 2 in 1. Non hanno avuto molti risvolti positivi, per quanto ottime idee, probabilmente a causa dei tempi non ancora maturi. Siamo curiosi di scoprire quale sia l’evoluzione di questo brevetto. Apple tastiera touch

Per altre informazioni continuate a seguirci sempre su Men’s Enjoy.

 

Fonte

1 COMMENTI

  1. Non sono in grado di giustificare? Basta cercare in rete x verificare. Su Ibra, su Pjanic, su Salah. Non invento.Purtroppo il forum non consente di pubblicare link. Quando vedo quelli verbalmente aggressivi come te (c.d. leoni da tastiera), non so perché, li associo a quelli che lanciano i fumogeni come ieri. Coperti da un monitor o dal branco. Una cosa intelligente però l”hai fatta: la scelta del nick. Prendere coscienza è già un primo passo

LASCIA UN COMMENTO