CONDIVIDI
g2a giochi sconto

I tempi cambiano…g2a giochi sconto

Gli scaffali pieni di videogames nella libreria di casa sono, ormai, lontani ricordi appartenenti al passato.g2a giochi sconto

Coi tempi che corrono, la distribuzione digitale attraverso client come Steam, Epic Game Store, Origin e UPlay è sempre più affermata.

Pertanto, i videogiocatori di tutto il mondo sanno bene cosa sia una key e come utilizzarla per riscattare un videogames da inserire nella propria libreria virtuale.g2a giochi sconto

Le “chiavi del gioco”

Per i più nostalgici, pero’, occorre un piccolo ripasso:
Una key non è altro che un codice, non dissimile da quelli anti-pirateria stampati sui manuali dei vecchi giochi per PC.

Una volta inserito questa chiave all’interno di Steam, Uplay, Origin, Epic e simili, l’utente avrà riscattato a tutti gli effetti un videogame completo.g2a giochi sconto

Col passare degli anni, le texture si espandono, i modelli divengono più complessi e le potenzialità e le esigenze per una grafica più realistica e dettagliata si fanno sempre più concrete.

I giochi più recenti, infatti, anche quelli acquistati in un negozio vero e proprio, non fanno altro che presentare, all’interno della scatola, un codice da riscattare.

Scelta, questa, dettata principalmente da fattori economici:

Un pezzo di cartone su cui stampare un insieme di numeri e lettere costa decisamente meno rispetto alla masterizzazione di un software su più DVD o Blu-Ray.g2a giochi sconto

A causa di questo cambiamento nel supporto di distribuzione nascono vari siti di code retail come, ad esempio, G2A, in cui gli utenti possono mettere in vendita codici non riscattati e ricavarne del profitto.

g2a giochi sconto
Ovviamente, i codici messi in vendita dagli utenti sono a prezzi decisamente più convenienti rispetto a quelli acquistabili attraverso i canali ufficiali.

Si arriva, in alcuni casi, anche ad uno sconto dell’80% rispetto al normale prezzo “di coperitina”.g2a giochi sconto

Ed è proprio G2A ad essere finito sotto i riflettori.

Le accuse a G2A

La piattaforma è sospettata di vendere key rubate o riciclate illecitamente, limitando (e, in molti casi, azzerando) il guadagno degli sviluppatori originali.

Dura l’opinione degli sviluppatori, specialmente di giochi indipendenti, che addirittura preferirebbero che gli utenti si dessero alla pirateria piuttosto che acquistare giochi da piattaforme come G2A.

G2A, tuttavia, si difende a spada tratta:
“Nel caso in cui gli sviluppatori riescano a provare le loro accuse, saremo lieti di risarcirli 10 volte il valore delle loro perdite”.

g2a giochi sconto
Il caso è ancora aperto e i due schieramenti continuano a darsi battaglia.

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy

LASCIA UN COMMENTO