Kalsarikkanit! Non avete mai sentito pronunciare questa parola prima d’ora? Tranquilli, non preoccupatevi c’è ancora tempo per recuperare! Kalsarikannit mania

Non si tratta del nome di un mobile Ikea o di una strana pietanza araba, ma sono sicura che appena capirete di cosa sto parlando, sarà la vostra parola preferita.

Cos’è e cosa significa?

Kalsarikkaniti è una parola che arriva direttamente dal Nord Europa, per essere precisi dalla Finlandia e letteralmente significa: “Ubriacarsi in casa vestiti solo in biancheria, senza nessuna voglia di uscire”.

casa divano intimo

Da questo momento se i vostri amici vi accusano di essere troppo pigri e pantofolai, da oggi potrete rispondere loro che state semplicemente praticando l’arte del Kalsarïkannit.

La nuova moda sembrerebbe essere infatti quella di tenersi lontani da discoteche, locali affollati e rumorosi, per dedicarsi un po’ a se stessi e alle proprie passioni all’interno delle mura domestiche.

Insomma un po’ più di tempo da dedicare a se stessi, per riposarsi e magari riprendersi da una o più dure giornate di lavoro in tutta tranquillità.  Kalsarikannit mania

Una sorta di “rintanamento” che non deve essere ricollegato ad una fredda giornata o all’età che si fa sentire, ma semplicemente bisogno di prendersi cura di sè.  Kalsarikannit mania

Questo tempo può essere magari utilizzato per coltivare le proprie passioni come la cucina, il giardinaggio, ma anche la musica, il cinema e le serie tv.

Da dove nasce?  Kalsarikannit mania

Ad avere fatto conoscere al grande pubblico questa pratica, è stato il libro di Miska Rantanen: “Päntsdrunk: Kalsarikänni, The Finnish Path to Relaxation”.  Kalsarikannit mania

calice vino

La parola ha dunque origini finlandesi, ma i cari americani hanno già coniato una loro parola per indicare questa nuova tendenza: “Nesting”, che significa letteralmente “costruirsi il proprio nido”.

La rivista GQ ha inoltre affermato che: “a livello internazionale, in particolar modo nel nord Europa, questa semplice abitudine ha assunto i caratteri di una vera e propria pratica. Quasi un’arte da affinare tra piumone e tavolino, crogiolandosi nel proprio nido domestico”. 

Ma l’importanza di questa nuova pratica è testimoniata anche dal fatto che il sito del Ministero degli Affari Esteri della Finlandia, l’ha definita come “una buona prassi da incoraggiare”.

Regole fondamentali

Per un perfetto rituale di Kalsarikkanit sono d’obbligo delle piccole e semplici regole da rispettare, per rendere tutto perfetto e godibile al massimo.  Kalsarikannit mania

Come prima cosa occorre indossare dei vestiti comodi. Via libera dunque a pigiami, tute e qualsiasi tipo di vestito comodo. Va da se che è anche possibile rimanere semplicemente in intimo.

relax divano

Come seconda cosa è obbligatorio prepararsi una bevanda alcolica, che sia un semplice calice di vino, una birra o un cocktail più elaborato.

Poi si può accompagnare il tutto con qualcosa di dolce o di salato da mangiare mentre si sorseggia il proprio alcolico. Tutto questo deve però essere fatto rigorosamente sul divano o sul letto.

A fare da sottofondo potrebbe starci un po’ di musica o semplicemente l’ultimo film che volevate guardare o la serie tv che avevate lasciato in sospeso.

Quindi che cosa aspettate? La prossima volta che non vi va di fare qualcosa fuori con gli amici, adesso avete la scusa ben servita. State attenti però ad usarla con la vostra ragazza!

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui