CONDIVIDI

In casa Smart Brabus l’aria sembra essere cambiata. Lo si capisce già dal lancio della neonata Xtreme, una versione con cui la casa automobilistica si congeda sia dai motori termici sia dal suo storico fondatore, Bodo Buschmann, morto il 26 aprile all’età di 63 anni dopo una malattia fulminea.

Proprio da lui la società aveva preso il nome quando fu fondata nel 1977: Bra (da Klaus Brackmann, compagno di studi e socio) e Bus (da Buschmann). Adesso, a capo dell’azienda tedesca è subentrato il figlio, Constantinsmart fortwo elettrica

Le novità smart fortwo elettrica

La Xtreme è stata realizzata con motore a scoppio. È un’edizione esclusiva per l’Italia con soli 109 esemplari da 109 cavalli, potenza simile alla Brabus classica lanciata nell’estate del 2016 e capace di 180 km/h di velocità massima.

smart fortwo elettrica

Il motore è ha tre cilindri da 900 cc da 170 Nm di coppia. Tanto che la nuova vettura arriva a 165 orari di andatura con una percorrenza di oltre 22 chilometri per litro nel ciclo misto.

Da 16 anni, inoltre, Brabus è anche sinonimo di Smart, o almeno delle versioni più sportive.

Nel nostro Paese, in particolare, la Fortwo è molto venduta, e dal 2002 sono state commercializzate con le insegne dell’allestitore tedesco 6.600 unità del gruppo Daimler.

smart fortwo elettrica

Altro dato rilevante è che delle oltre 60 serie speciali nella storia della Smart, 37 sono state realizzate per clienti italiani. Quattro di queste firmate proprio da Brabus.

Ad oggi, dopo la Xtreme, fa sapere Mercedes, “Brabus si dedicherà esclusivamente alla personalizzazione estetica della citycar“.

Soprattutto perché dal 2019 non saranno più prodotte Smart con motori tradizionali, tanto che dal 2020 la vendita riguarderà solo la variante EQ, cioè integralmente elettrica.

Il fatto che la Daimler abbia cambiato linea di pensiero e strategia, sicuramente influirà sulla Brabus, a maggior ragione nell’elaborazione di modelli Mercedes (come la Brabus Rocket 900 sviluppata sulla base della Classe S 65 Amg con 900 cavalli e 1.200 Nm di coppia), Smart e Maybach.

Stiamo parlando comunque di un’azienda di successo, che ha venduto oltre 60.000 auto con il proprio marchio. La riuscita, pertanto, sembra quasi scontata.

I dettagli

La Smart Fortwo Brabus Xtreme ha una carrozzeria rossa, “Carmine red” con finiture particolari, come lo spoiler anteriore grigio opaco, l’alettone posteriore e i retrovisori esterni in “carbon look“.

Questo lo troviamo anche nell’abitacolo dove diversi elementi sono stati realizzati da Bodo Buschmann.

smart fortwo elettrica

Il prezzo (si parte da 30.000 euro) dipende dall’abbondante dotazione di serie: dal sistema multimediale Cool & Media alla telecamera con sensori posteriori di parcheggio, dal pacchetto Led & Sensor al bracciolo centrale, e molto altro.

Il costo spaventa, è inevitabile, ma la curiosità di provarla scommettiamo che vi fa già gola?

Per saperne di più, continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

smart fortwo elettrica smart fortwo elettrica smart fortwo elettrica

LASCIA UN COMMENTO