CONDIVIDI
Snapdragon 700

Qualcomm stupisce il mercato con un nuovo prodotto presentato al MWC 2018 a Barcellona. Il colosso statunitense ha infatti annunciato un nuovo processore da posizionare tra le due fasce media e alta. Non ci sono ancora informazioni precise per quanto riguarda l’architettura del processore e il tipo di GPU. Il nuovo processore Snapdragon 700 di Qualcomm si prefissa l’obbiettivo di superare di gran lunga le precedenti versioni specialmente lato prestazioni. Snapdragon 700

Caratteristiche principali Snapdragon 700

Una delle novità che caratterizzeranno questo nuovo processore sarà quella legata all’intelligenza artificiale. Quest’ultima ormai infatti sta diventando una delle linee principali percorse dal mercato. La versione del 700 integrerà un multicore Qualcomm AI Engine, multicore capace di migliorare sostanzialmente le prestazioni rispetto ai modelli precedenti dello stesso marchio. In particolare le prestazioni sembra raddoppino rispetto a quelle dello Snapdragon 660.  L’intelligenza artificiale diverrà sempre più una costante nel mondo della tecnologia in generale. Ne sono prova i settori dell’IoT e della domotica, che stanno evolvendo in reti interrelate sempre più complete e precise. Snapdragon 700

Snapdragon 700

Per quanto riguarda il lato connettività, il nuovo modem LTE permetterà delle connessioni molto più rapide. Importanti anche i nuovi modelli dei vari componenti del SoC come l’IPS spectra, che apporterà ottimizzazioni anche sul comparto fotografico. Alcune migliorie inoltre si osserveranno anche sull’aspetto energetico, grazie alle nuove architetture del SoC. Merito quindi dei nuovi modelli dei core Kryo, GPU adreno e IPS spectra. I consumi sul lato batteria dalle informazioni risulteranno inferiori di circa il 30%, sempre in relazione al 660. Sarà inoltre implementata anche la ricarica rapida Quick Charge 4+, tecnologia che permetterà di ricaricare il device del 50% in soli 15 minuti.

Considerazioni sul mercato Snapdragon 700

Questi sono gli aspetti generali del nuovo processore di Qualcomm, caratteristiche non molto specifiche perché ancora si sa ben poco. Di sicuro però rendono bene l’idea dei passi avanti che si stanno facendo lato Hardware. L’azienda si sta muovendo bene sul mercato nonostante altri produttori di smartphone hanno iniziato la produzione di processori proprietari. Anche se sta crescendo la concorrenza,continua a rimanere il più importante fornitore per quanto riguarda gli smartphone di fascia media e alta. L’adozione dei prodotti di Qualcomm è senza dubbio legata all’affidabilità che questi ultimi offrono, alle ottime prestazioni che questi riescono a mostrare e alla loro buona gestione dei conosumi, elemento non di poco conto in device che sono soggetti ad utilizzi sempre più diversi e complessi. Snapdragon 700

Per questo e tanto altro continuate a seguirci sempre su Men’s Enjoy.

 

Fonte

LASCIA UN COMMENTO