CONDIVIDI
atp finals Federer

Le ATP finals di Londra si sono concluse e hanno proclamato “Maestro” della stagione 2017 il tennista bulgaro Grigor Dimitrov che riesce a superare il 27enne belga David Goffin. atp finals Federerdimitrov atp finals

La finale si è svolta tra questi due giocatori che certo non avevano dalla loro i favori del pronostico. A trionfare è stato il bulgaro dopo un autentica battaglia in 3 set. Grazie alla vittoria oltre al titolo è riuscito a chiudere l’anno con il suo best-ranking di 3° classificato del circuito ATP. Ciononostante non può dirsi che questa sia la notizia più importante che il torneo ci abbia lasciato, anzi…

Risultati inaspettati

Quando Roger Federer subisce una sconfitta fa sempre notizia. Se poi questa arriva in un prestigioso torneo come le ATP Finlas, allora state certi che la notizia potrà considerarsi davvero clamorosa! atp finals Federer

goffin federer loose

Il match disputato in semifinale tra il numero 7 del mondo David Goffin e “Re” Roger è uno di quei match dal risultato scontato. Il primo è un ottimo giocatore che si presentava alla manifestazione fresco campione di due tornei del circuito. Ad opporsi a lui però ha trovato “uno” svizzero che altri non è che una leggenda vivente di questo sport: attuale numero 2 al mondo solo perché l’età avanza per tutti che nei confronti precedenti poteva vantare una percentuale di vittorie del 100%. E allora ci si chiederà: “come ha fatto il piccolo David a vincere contro il grande Roger?” (ogni riferimento ad episodi biblici è puramente casuale).  

Assalto al trono…

La risposta è molto semplice: questo è lo Sport.
Goffin si trovava a giocare in fiducia e piena convinzione nei suoi mezzi. Questo perché nella prima parte del torneo era riuscito a superare l’altro “vecchietto” terribile Rafael Nadal, numero 1 del circuito e favorito alla vittoria finale.

Federer dal canto suo è vero che poteva vantare un bilancio positivo con tutti i giocatori presenti nelle fasi finali del torneo, ma è altrettanto vero che durante il girone non aveva mostrato la stessa brillantezza di gioco dei mesi passati. D’altronde nonostante disponga di un talento sconfinato si trovava alla fine di un anno pieno di impegni che inevitabilmente aveva logorato la sua pur eccellente forma fisica che conta ormai 36 primavere. atp finals Federer

Quindi la domanda è più che legittima: questa sconfitta così inaspettata lascia presagire l’inizio di un inevitabile fase calante del campione svizzero? Chi vi scrive non la pensa così, ma la verità è che non è questo il nocciolo della questione!

Ci si chiede come mai a prescindere dal risultato la sua figura non viene minimamente intaccata nell’immaginario collettivo; come ha fatto un giocatore a rendersi indipendente dalla logica del risultato se è il risultato stesso giudice di qualsiasi sport?! atp finals 2017 sconfitta Federer

…Il “Re” è uno solo!

Che Federer vinca o perda arrivato a questo punto della carriera ha assunto una rilevanza “marginale”. Non perchè il pubblico non si aspetti sempre una sua vittoria, anzi quando scende in campo solitamente non ci si aspetta mai un risultato diverso. E neanche perché la sua fame di vittorie si sia placata, perché per essere il campione che è deve prima essere un agonista più unico che raro. atp finals Federer

Ciò che si intende è un concetto semplice ma allo stesso tempo complesso: Roger Federer è arrivato ad un livello tale che non può essere altro che un vincente! E’ espressione vivente della frase “si vince anche quando si perde”. Ad ogni sconfitta o ad ogni vittoria si troverà sempre il modo di esaltare i suoi risultati, perché con la sua immensa e irripetibile carriera si è guadagnato questa aura mistica che lo avvolge. Federer non è più “solo” uno delle migliori espressioni di questo sport, Federer è riuscito a diventare “La” migliore espressione di questo sport per almeno due generazioni di appassionati che non fanno altro che godersi ogni suo torneo, incontro o giocata. atp finals Federer

federer standing ovationFederer è una fortuna, Federer è “IL TENNIS”: non c’è più grande vittoria che essere riuscito a rendere la propria figura l’icona dello sport a cui hai dedicato la vita. E questo nessuno potrà mai negarglielo. atp finals Federer

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

LASCIA UN COMMENTO