Le patatine fritte sono una delle poche gioie della vita. Niente di più buono di una bella porzione di patatine fritte da inzuppare all’interno di salse di ogni genere. Porzione patatine fritte

BoostGrammer

Peccato, però, che questo alimento sia tanto buono quanto dannoso per il nostro organismo. A dare conferma di ciò sempre lei, la scienza.

Massimo 6 patatine

Diversi sono stati gli studi condotti sul consumo di patatine fritte e gli effetti di certo non piacevoli per il nostro organismo, eppure è uno studio più recente ad aver suscitato scalpore.

Eric Rimm, professore e nutrizionista all’Università di Harvard, ha scritto un articolo sul New York Times in cui rivela che le patatine fritte sono un alimento decisamente nocivo per il nostro organismo.  Porzione patatine fritte

 Porzione patatine fritte

Contengono una percentuale di grassi talmente alta che, come afferma Eric Rimm, se ne dovrebbe consumare una minima porzione.  Porzione patatine fritte

La porzione ideale secondo il nutrizionista? Sei patatine, ebbene si, avete letto bene! Al massimo sei patatine e accompagnate per giunta da una porzione abbondante di insalata.

Inoltre l’esperto ha dichiarato che una porzione normale di patatine fritte, ha l’equivalente in calorie di 2 o 3 bevande gassate.

Le polemiche  Porzione patatine fritte

Inutile dire che ben presto, dopo aver letto la splendida notizia, il popolo americano è insorto contro queste affermazioni del dottor. Rimm!

C’è chi ha detto che è impossibile immaginare la propria vita senza patatine fritte. Chi sostiene che quella quantità di patatine la mangia in un sol boccone e chi ancora ritiene blasfemo nominare sei patatine come porzione.

 Porzione patatine fritte

Insomma, questa rivelazione non è stata presa molto bene. Figuriamoci se il mondo intero rinuncerà ad una bella porzione di patatine per sgranocchiarne al massimo sei.

La patata

Eppure la patata è uno di quegli alimenti dalle innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo, soltanto che consumata fritta e soprattutto con salse, perde tali proprietà.

A risentirne maggiormente sono certamente il nostro fegato, il nostro colesterolo e problemi potrebbero insorgere anche al cuore!  Porzione patatine fritte

Dunque il consiglio è sicuramente mangiare la patata fatta al forno o bollita. Ovviamente, non è la stessa cosa di friggerla, non sarà gustosa come quando la si frigge!

 

porzione patatine fritte

Però se non riusciamo a resistere alla frittura della patatina, che almeno la si frigga in olio fresco, cioè utilizzato per una sola frittura.

La rivelazione di Rimm  non è stata molto vincente, ma va detto che ha semplicemente detto la verità in modo spudoratamente chiaro.  Porzione patatine fritte

Voi cosa ne pensate? Meglio sei patatine o morire grassi e felici abbuffandosi di patatine fritte? Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui