Quella del car sharing sta diventando una realtà sempre più diffusa negli ultimi anni, presente in diversi paesi, dal Nord al Sud Italia. Car sharing come usufruirne

Ma cos’è il car sharing? Traducendo letteralmente dall’inglese, car sharing significa “condividere la macchina”. In senso concreto il car sharing è un servizio di noleggio auto di breve durata di cui si può usufruire attraverso apposite App delle compagnie partecipanti al progetto.

Car sharing come usufruirne

L’obiettivo del car sharing? Sicuramente quello di ridurre il numero di automobili in circolazione, per provare a ridurre l’inquinamento.

Come funziona? Car sharing come usufruirne

Il car sharing nato in Svizzera agli inizi degli anni ’80, negli ultimi anni ha avuto grande diffusione in Italia e ogni anno è sempre in continua evoluzione e diffusione. Ad offrire il servizio sono sia compagnie private che pubbliche.

Usufruire del servizio è semplicissimo. Vi basterà scaricare l’App della compagnia di car sharing selezionato e registrarvi. Dovrete inserire informazioni e dati personali, compresa la patente, requisito necessario per usufruire dell’utilizzo dell’auto.

Una volta scaricata l’App ed esservi registrati, basta aprire l’applicazione e vedere nella mappa mostrata il luogo più vicino in cui trovare un’auto. Car sharing come usufruirne

Car sharing come usufruirne

Prenotate quell’auto e in un lasso di tempo di 30 minuti dovrete raggiungere l’auto, altrimenti la vostra prenotazione non sarà più valida e qualcun’altro potrà prendere l’auto al vostro posto.

Come aprire l’auto? Vi basterà avvicinare il cellulare ad un sensore posto sull’auto, che vi riconoscerà la prenotazione e vi farà aprire l’auto.

Dentro troverete naturalmente le chiavi per poter accendere la macchina, anche se a volte c’è la possibilità che vi venga richiesto un codice di riconoscimento che vi verrà inviato sul cellulare.

Una volta fatto tutto questo inizia il vostro servizio di car sharing. Quando l’auto non vi servirà più, potrete lasciarla o dove si trova parcheggio o in appositi parcheggi, questo dipende dalla compagnia di car sharing.

Per la questione benzina, invece, solitamente non è necessario rifornirla perchè la troverete sempre con carburante. Però se sarà necessario fare rifornimento, tranquilli, non toccherà a voi pagare la benzina. Car sharing come usufruirne

Il car sharing infatti fornisce una carta in dotazione con l’auto che se presentata alla pompa benzina vi darà diritto a benzina gratuita nella macchina con dei vantaggi per chi la usa come sconti nel servizio car sharing.

Quanto costa il car sharing?

Le tariffe del car sharing variano da compagnia a compagnia. Alcune impongono una tariffa unica al momento dell’utilizzo del servizio, indistintamente dal tragitto percorso. In questi casi le tariffe vanno dai 10 euro in più solitamente).

Altre ancora offrono tariffe al minuto, in base alla durata del tragitto percorso. In questo caso i prezzi variano dai 10 ai 25 centesimi al minuto). Car sharing come usufruirne

Car sharing come usufruirne

Oppure ci sono car sharing che offrono un tariffario a chilometro, per ogni chilometro percorso si paga un tot di centesimi.

Un’innovazione che sicuramente agevola chi vuole inquinare di meno o chi non ha la disponibilità di un’auto di propria proprietà. Infatti ad usufruire del car sharing sono molti studenti che non possiedono un’auto.

Avete mai usato il car sharing? Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui