CONDIVIDI

Nonostante sia calorica, i benefici che può apportare al nostro organismo sono molti.

Non solo in termini di alimentazione sana e salute, è stato dimostrato che la frutta secca riduce il rischio di pre-diabete e proteggono dalle malattie cardiovascolari.

Ma anche in termini di performance prima e dopo l’attività sportiva sono ottimi.

La frutta secca essicata, per esempio, è un’ottima fonte di energia prima di iniziare il workout, quella a guscio può essere assunta come razione di recupero.

benefici dell frutta secca

In virtù di queste sostanze la frutta secca si candida, a fianco dei legumi, a sostituto degli alimenti di origine animale (carne, pesce, uova) nelle diete vegetariane o in chi semplicemente vuole avere una dieta più varia e sana.

Vi ricordiamo che curare l’alimentazione significa anche mantenere  il  testosterone sempre alto.

Quindi amici, fatevi una scorta di frutta secca prima di entrare in sala pesi! benefici della frutta secca

Minerali presenti nella frutta secca:

 

 

  •  Potassio (in tutta la frutta secca; regola l’equilibrio dei liquidi corporei, la pressione arteriosa e la trasmissione nervosa),
  • magnesio (in mandorle e anacardi; partecipa ai meccanismi di mineralizzazione ossea, al metabolismo muscolare, e alla trasmissione nervosa e agisce efficacemente negli stati di stress o sull’umore migliorandolo),
  • calcio (soprattutto nelle mandorle; riveste un ruolo fondamentale nella mineralizzazione ossea),
  • fosforo (in tutta la frutta secca; contribuisce per lo più a garantire la mineralizzazione ossea insieme al calcio, ed è coinvolto in numerosi processi metabolici),
  •  niacina (in tutta la frutta secca; è coinvolta nei processi metabolici che riguardano l’utilizzazione dei nutrienti),
  • selenio (in anacardi e noci; è un minerale con funzione antiossidante o, come va di moda dire, antiaging),
  • acido folico (noci, mandorle e nocciole; partecipa a processi che regolano a livello genetico e metabolico varie funzioni dell’organismo).

benefici dell frutta secca

Una quantità di frutta secca pari a 15-20 grammi al giorno, magari assunta a fine pasto o come spuntino affiancata da un frutto fresco, è una dose accettabile anche quando non si ha appetito e riesce ad arricchire la nostra alimentazione di nutrienti.

benefici della frutta secca

Continua a seguirci su Men’s enjoy.

LASCIA UN COMMENTO