CONDIVIDI
carboidrati workout

Fitness e alimentazione spesso vanno di pari passo. Ma bisogna procedere con criterio, altrimenti non si hanno benefici, ma solo danni.

Ad esempio, assumere carboidrati prima di un allenamento serve davvero? carboidrati workout

Ci affidiamo alla scienza per capire quali sono i vantaggi, e quali gli svantaggi.

I dettagli carboidrati workout

Assumerne in grandi quantità è utile se si svolgono allenamenti voluminosi come quelli che prevedono il ricorso ai pesi tipici del body building.

Questo perché si sfrutta la fase di iperemia locale, e cioè il momento in cui il sangue viene pompato verso i muscoli, per assicurare l’apporto dei nutrienti ritenuti necessari.

Si ha così anche un aumento dello spike insulinico che deriva dall’assunzione di aminoacidi insulinogenici e di glucidi.

carboidrati workout

Il problema riscontrabile nel momento in cui si abbinano i carboidrati al fitness sbagliato possono essere legati allo stress meccanico e allo stress metabolico.

Il primo nel caso di una superiore iperemia locale, viene stimolato dall’afflusso di nutrienti.

Il secondo, invece, è indotto dall’accumulo di vari metaboliti a livello locale, che derivano da un blocco dell’afflusso di sangue.

Ora, la velocità con la quale i carboidrati vengono assorbiti dipende dalla velocità di svuotamento gastrico, che a sua volta è determinata dal contenuto energetico.

Insomma, più il contenuto energetico è elevato e più i tempi di svuotamento gastrico sono lenti.

Il volume diventa così un fattore importante: lo svuotamento gastrico è più rapido nei minuti immediatamente successivi all’ingestione di liquidi, ma poi diventa via via più lento con lo svuotarsi dello stomaco.

Una terza variabile che, infine, deve essere presa in considerazione è quella dell’osmolarità: una soluzione ipotonica lascia lo stomaco più rapidamente.

Inoltre…

A proposito, le bevande fresche, con una temperatura compresa tra i 4 e i 10 gradi centigradi, lasciano lo stomaco più in fretta.

carboidrati workout

Dunque, se l’intensità dell’esercizio fisico è molto elevata, i tempi di svuotamento gastrico sono più alti.

D’altronde, la velocità di assorbimento dei carboidrati è correlata anche all’assorbimento intestinale.

I liquidi vengono assorbiti nel tratto prossimale dell’intestino tenue, e la velocità con cui ciò avviene varia in base alla loro osmolarità e alla loro composizione.

Nel momento in cui vengono aggiunti dei composti caratterizzati da un meccanismo di assorbimento attivo, come per esempio il sodio, l’assorbimento dell’acqua viene accelerato.

Le concentrazioni dei soluti, comunque, non devono rendere ipertonica la soluzione: in tale circostanza, infatti, avverrebbe una inversione del gradiente osmotico, a causa del quale l’acqua sarebbe richiamata nel lume intestinale.

Quindi, la presenza di carboidrati fa sì che la velocità di svuotamento gastrico dell’acqua sia inferiore, mentre la velocità di assorbimento tende a crescere.

Per saperne di più, consultate la pagina Project Invictus, e continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

carboidrati workout carboidrati workout carboidrati workout

LASCIA UN COMMENTO