CONDIVIDI

Monumenti storici, edifici di Maranello e montagne russe. C’è tutto quel che serve a Ferrari Land, il parco divertimenti dedicato alla Scuderia.

Il tutto “concentrato” in 60.000 metri quadri, realizzato al costo di 100 milioni di euro.

ferrari land

Il parco si trova a pochi chilometri da Barcellona, all’interno del PortAventura World Parks & Resort di Salou.

Attrazioni

L’attrazione più gettonata è l’acceleratore verticale, che ha conquistato il titolo di montagne russe più alte e veloci d’Europa. È alto infatti 112 metri, e passa da 0 a 180 km/h in soli 5 secondi.

Sensazionali poi le Thrill Towers, le torri di caduta libera e di rimbalzo in cui l’adrenalina arriva alle stelle.

Il Maranello Grand Race è l’ideale per tutti coloro che amano le competizioni. Si tratta di un circuito da corsa di 570 metri, per sentirsi come un autentico pilota di F1.

Ferrari Land attrazioni

Per i più piccoli è stata pensata la Junior Championship e il Kid’s Podium.

 

Per gli appassionati di storia c’è la Ferrari Land Gallery, uno spazio interattivo all’interno dello spettacolare edificio Ferrari Experience. Racing Legends è un viaggio nel tempo.

Se desideri salire all’interno di un autentico GT Ferrari non potrai fare a meno di provare Flying Dreams.

Il primo parco a tema in Europa

Inaugurato ad aprile 2017, è il secondo parco a tema Ferrari dopo il Ferrari World di Abu Dhabi, e primo in Europa.

Al taglio del nastro era presente anche Piero Ferrari, figlio del fondatore Enzo e vicepresidente dell’azienda.

Del padre ha detto che avrebbe approvato la scelta di Maranello: “Non esistevano parchi come questo quando lui è morto, ma sarebbe felice di essere qui oggi, perché questi luoghi avvicinano la gente alla Ferrari, gratificano i tifosi e ci permettono di trasmettere ai giovani la nostra passione”.

Non si tratta però di un parco dedicato solo a corse e motori. Il Ferrari Land è un vero e proprio assaggio d’Italia, con ristoranti tipici e riproduzioni dei monumenti più importanti. Il Colosseo si appoggia sul campanile di San Marco e su Palazzo Vecchio, con al presenza del David di Michelangelo.

Una piccola Italia dunque, che aiuta i visitatori a immergersi appieno nella storia della Ferrari. Una storia diventata un mito.

Ferrari Land attrazioni

Il biglietto d’ingresso parte da 60 euro e include l’ingresso – per un giorno – in due parchi. PortAventura, che fa capo alla Investindustrial di Andrea Bonomi, ha dichiarato: “Siamo l’unica attrazione a offrire tre parchi divertimento, cinque hotel, due campi da golf e un accesso diretto alla spiaggia. Abbiamo investito 400 milioni di euro per trasformare un parco a tema, PortAventura Park, in una vera destinazione di vacanza per la famiglia”.

Il Ferrari Land è stato progettato congiuntamente dal Cavallino e da PortAventura, perché “trasmettesse correttamente l’immagine del marchio”, ha detto Luca Fuso, responsabile del brand Ferrari.

Un progetto che ha richiesto due anni di lavoro e un investimento da 100 milioni di euro, e che, forse, sarà realizzato anche in Italia. A tal proposito Piero Ferrari non si è sbilanciato: “se arrivasse una proposta di alto livello professionale anche da noi… perché no? Maranello è già un’attrazione di per sé, non ne abbiamo bisogno, nel resto d’Italia non so. L’importante è che sia una cosa fatta bene com’è stata fatta qui”.

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO