CONDIVIDI
benzina sintetica audi

Una benzina non derivata dal petrolio ma da fonti rinnovabili. Audi è al lavoro per sperimentare e-benzin, isoottano liquido ecologico 100 ottani su cui i tedeschi puntano per i prossimi anni.

benzina sintetica audi

Una soluzione che affiancherà l’e-gas in attesa dell’e-diesel. In collaborazione con la Global Bioenergies di Leuna sono stati prodotti 60 litri di e-benzin, la quantità maggiore di sempre.

Di cosa si tratta?

“Il nuovo carburante è indipendente dal petrolio, compatibile con le infrastrutture esistenti e offre la prospettiva di un ciclo del carbonio chiuso” ha spiegato Reiner Mangold, Direttore dello Sviluppo Prodotti Sostenibili Audi.

La e-benzin pensata da Audi è isoottano liquido, ricavato dalle biomasse attraverso due fasi.

Nella prima si produce isobutene gassoso, trasformato in isoottano durante la seconda fase, attraverso l’aggiunta di idrogeno.

Poiché zolfo e benzolo sono assenti, la combustione dell’isoottano produce una quantità minima di sostanze nocive.

Audi ha dichiarato che sono in corso diverse analisi del rendimento per questo speciale carburante. La fase di sperimentazione prevede che il prodotto venga testato in abbinamento a un motore tradizionale.

benzina sintetica audi

L’e-benzin ha tutte le caratteristiche per conformarsi a un carburante sintetico con eccellente potere antidetonante, adatto a motori con un rapporto di compressione spinto.

Il primo record di e-benzin prodotta è di 60 litri, per un teorico primo pieno.

Da vedere ancora i risultati ottenuti dalla produzione in grandi volumi e, sopratutto, i costi.

Missione zero emissioni

benzina sintetica audiLa maison ha anticipato di voler investire miliardi di euro sulle auto a zero emissioni.

Senza per questo trascurare il suo impegno nei confronti delle auto con motori tradizionali. Da qui nasce l’idea della benzina sintetica, un carburante ricavato non lavorando il petrolio ma sostanze di scarto come le biomasse.

L’e-benzin ha un alto potere anti-detonante e permetterà di sviluppare motori con un rapporto di compressione più elevato, più efficaci e meno inquinanti di quelli odierni.

Già dal 2013 è sul mercato l’Audi e-gas, un carburante rinnovabile prodotti nella Bassa Sassonia.

La gamma degli e-fuel tedeschi annovera al suo interno anche l’e-diesel, realizzato utilizzando energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. Le materie prime impiegate, in questo caso, sono acqua e CO2.

All’interno dell’impianto pilota gestito con i partner Ineratec ed Energiedienst, verranno prodotti 400.000 litri all’anno di e-diesel. La corrente elettrica necessaria proverrà esclusivamente dal settore idroelettrico.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti e continuate sempre a seguirci su Men’s Enjoy!

benzina sintetica audi benzina sintetica audi benzina sintetica audi

benzina sintetica audi

LASCIA UN COMMENTO