CONDIVIDI
Google apps foto

 

Per tutti gli appassionati di fotografia, sappiate che Google ha in serbo per voi delle ottime novità. Sono state presentate infatti delle nuove applicazioni, basate su tecnologie ancora sperimentali, nel campo della fotografia. Molte sono le novità introdotte dalle applicazioni, alcune delle quali anche molto particolari dal lato “artistico”. Le nuove app che sono del tutto gratis, annunciate e già scaricabili dai relativi store, sono Storyboard, Selfissimo e Scrubbies. Google apps foto

Sicuramente alcuni di voi si saranno stancati dei soliti effetti, che ormai sono applicabili con qualsiasi app e soprattutto risultano essere visti e rivisti. Con le nuove app di Google potrete invece dilettarvi a dare un nuovo appeal ai vostri scatti o ai vostri video. Ma vediamo una per una, le 3 applicazioni, con le loro funzionalità. Google apps foto

Storyboard

Vi piacciono i fumetti o anche solo vi può allettare l’idea di rappresentare i vostri video come se fossero delle pagine di un fumetto? Con Storyboard potrete dare un aspetto “Comics” ai vostri filmati. L’applicazione è infatti in grado di analizzare i video da voi scelti e scegliere i fotogrammi, che secondo l’algoritmo, risultano essere importanti per la rappresentazione della storia. Fatto ciò l’applicazione creerà una pagina in stile fumetto tratto dal vostro video. Saranno applicabili sei stili visivi differenti e secondo Google, con queste funzioni sono moltissime le possibilità per creare qualcosa di bello e particolare. Storyboard è però disponibile solo per android. Google apps foto

Selfissimo

L’app numero due tra quelle presentate si chiama Selfissimo e già dal nome si capisce, quale sia la sua utilità. Google sta sempre più perfezionando la tecnologia dello shooting fotografico, con questa, l’applicazione vi scatterà una foto non appena finirete di muovervi. In questo modo potranno togliersi tutti quei fastidi riguardo lo scatto è avremo delle fotografie fatte in automatico, una successiva all’altra che potremo stoppare con un tap sul display. Il prodotto finale ricorda in parte quello che si ottiene quando ci si infila dentro la cabina delle fototessere con un po’ di brio. Le foto sono solo in bianco e nero e il risultato non è niente male. Selfissimo è disponibile sia per utenti Android che per utenti iOS. Google apps foto

Scrubbies

La terza applicazione di casa Google è invece Scrubbies, questa è volta invece alla manipolazione dei video e in particolare la direzione della riproduzione e la loro velocità. L’applicazione permetterà di giochicchiare con il video manipolandolo. infatti si potranno creare per esempio di filmati in loop o comunque interagire con la riproduzione direttamente trascinando delle dita sul display dello smartphone. L’applicazione purtroppo è disponibile solamente per iOS. Google apps foto

Google apps foto

In breve

Con queste tre applicazioni Google ha dato una sfaccettatura un po’ diversa agli effetti applicabili a foto e video, date sfogo alla vostra fantasia, modificandoli come più vi piace. Inoltre sono tutte e tre gratis. Sono un ottimo modo per apportare cambiamenti in tempi rapidi e da fare direttamente con lo smartphone, in tutta semplicità. Google apps foto

Per altre info, continuate a seguirci sempre su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO