Un lavandino ostruito è sicuramente uno dei problemi più comuni ma anche uno dei più seccanti che possano succedere in casa, soprattutto se in bagno o in cucina. Lavandino bagno intasato

BoostGrammer

Ma niente nervoso, sebbene spesso sia necessario l’intervento di un idraulico, sappiate che si può sistemare la faccenda autonomamente con il fai da te. Ecco che questo articolo ti svelerà dei rimedi per sbloccarlo in maniera facile e sicura. Lavandino bagno intasato

Le cause Lavandino bagno intasato

Le cause di un lavandino bloccato sono varie. In bagno quasi sempre dipende dai capelli e o  dai peli, dalle cellule morte della nostra pelle e dai prodotti che giornalmente usiamo per la nostra igiene personale.

In cucina invece a causare il problema sono quasi sempre gli alimenti e i rifiuti.

I rimedi fai da te

Per prima cosa, la più ovvia, bisognerebbe provare con uno stura-lavandino a ventosa o a molla o a pistola. Lavandino bagno intasato

Quello a ventosa non ha bisogno di spiegazioni, quello a molla invece deve essere inserito direttamente dentro lo scarico finché non si blocchi ed è lì che bisogna girarne il manico. Quello a pistola invece ha un grilletto che si preme per distruggere il materiale di blocco, spingendolo via liberandone i tubi.

Meglio evitare i prodotti chimici, come acidi o soda caustica, non solo perché sono nocivi per l’ambiente e per l’uomo, ma soprattutto perché sono pericolosi e possono rovinare o distruggere completamente il materiale dei tubi o scarico.

L’idropulitrice Lavandino bagno intasato

Se il problema è esterno alla casa, allora quello che ti serve è un’idropulitrice, spesso utilizzata per pulire spazi esterni della casa. Ma in realtà lo puoi utilizzare come rimedio per sbloccare le tubature. Va connesso alla macchina in maniera facile e veloce e poi vi è un ugello che spruzza getti di acqua ad altissima pressione. Di solito i kit più venduti hanno una lunghezza di 10 metri.

L’aspirapolvere

L’aspirapolvere ha una moltitudine di usi, e tra questi possiamo citare anche quello di sturare i tubi da scarico! Basterà adagiarlo allo scarico e aspirare, con il beccuccio da ventosa o rotondo.

Lavandino bagno intasatoI rimedi naturali Lavandino bagno intasato

Molto usato è il rimedio del sale grosso, oppure sale e bicarbonato insieme. Vi basteranno 5 cucchiai di sale grosso e 5 cucchiai di bicarbonato da gettare nello scarico, subito seguiti da una bella pentola di acqua bollente.

Altro rimedio è quello di utilizzare al posto del sale, l’aceto. Si verrà a creare una reazione chimica che farà “scoppiare” i tubi. Servono mezzo litro di aceto e un bicchiere di bicarbonato e un litro di acqua bollente.

Oppure provate sale, aceto e bicarbonato insieme: una bomba!

 

Continuate a seguirci sempre su: Men’s Enjoy!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui