È vero che bisogna rimanere a casa per non far ammalare nessuno e soprattutto noi stessi, eppure anche stando a casa ci si può ammalare: di depressione. Per fortuna comunque vi sono posti e persone a cui rivolgersi in caso per esempio di attacchi di panico. Coronavirus danni psicologici

La psicologia a distanza

L’assenza di contatto umano, di interazioni, la mancanza di aria aperta ecc., possono nuocere gravemente sia nel rapido che nel lungo periodo. Coronavirus danni psicologici

Non per tutti rimanere a casa significa semplicemente avere del tempo libero per leggere un libro o guardare un film. Per altro esso rappresenta un serissimo problema. Diversi studi sulla quarantena hanno dimostrato che essa può causare e peggiorare disturbo emotivi, depressioni, insonnia e stress. Coronavirus danni psicologici

Dati statistici delle emozioni

Il 93% delle persone provano ansia; il 45% tristezza; il 40% insicurezza. Il 33% oppressione. Il 28% problemi di insonnia, il 25% tachicardia. I più preoccupati sono quelli con lavori autonomi.

Coronavirus danni psicologiciUn altro problema che si sta aggravando sempre di più è quello relativo ai disturbi alimentari. Sempre di più l’italiano si rifugia in una fame nervosa tanto da ingurgitare ancora sebbene pieno. Per non parlare dei lutti e funerali che non possono essere celebrati. Gli anziani in casa tendono a perdere le capacità cognitive in maniera più lesta.

Il personale sanitario Coronavirus danni psicologici

Per non parlare di chi invece a casa non può starci: medici, infermieri, osa e oss. Loro sono i più soggetti ad avere un esaurimento da lavoro e post trauma. Ansia e depressione saranno le prime emozioni che proveranno quando l’emergenza sarà finita.

A chi rivolgersi? Coronavirus danni psicologici

Se vuoi un sostegno psicologico, secondo il decreto-legge del 9 marzo è disponibile un servizio di supporto psicologico portato avanti dal Ministro della Salute. La Sipem ha messo in atto un servizio di sostegno telefonico per alcune regione.

Per esempio, in Lombardia per iniziare tale servizio, bisogna mandare un’e-mail sipemsoslombardia@gmail.com oppure un sms o WhatsApp al numero +393791898986 lasciando il proprio recapito telefonico per essere ricontattati da uno psicologo volontario. Per la regione Emilia-Romagna l’e-mail è: info@sipem-er.it, mi raccomando di lasciare i propri recapiti per essere ricontattati!

Lo sportello online Lontani ma vicini

Lo sportello online Lontani ma vicini è su QUESTO sito ed è gestito da psicoterapeuti dell’età sempre al servizio di chiunque ne avesse bisogno. Numero: 3334118790 ed e-mail: esperti@diregiovani.it Coronavirus danni psicologici

Coronavirus danni psicologici

Continuate a seguirci sempre qui, su: Men’s Enjoy!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui