Come vi avevamo già anticipato in un nostro precedente articolo, nella serata di ieri 11 giugno Sony ha mostrato la lineup di PlayStation 5 e, a sorpresa, anche l’aspetto della nuova console. Una conferenza incredibile che ha riservato ai fan del mondo Sony, e a possibili nuovo acquirenti, tante sorprese tra ritorni inaspettati e nuove IP. Facciamo quindi insieme in breve riepilogo di quanto mostrato da Sony durante la presentazione di ieri:

Le prime bombe

Il primo annuncio ha visto protagonista Grand Theft Auto V, che arriverà su PlayStation 5 nel 2021 in una versione migliorata. GTA V raggiunge quindi un vero e proprio record, essendo riuscito ad uscire su tre generazioni di console differenti e consecutive.

La prima vera bomba dell’evento è senza alcun dubbio la presentazione di Marvel’s Spiderman: Miles Morales, espansione standalone del primo capitolo uscito in esclusiva su PlayStation 4. Questo nuovo titolo, sviluppato sempre da Insomniac Games, uscirà il prossimo inverno e sarà esclusiva PlayStation 5. 

Altra grande sorpresa è stata l’annuncio di Gran Turismo 7, il quale è stato presentato tramite un breve trailer con tanto di gameplay. In particolare è stata presentata per la prima volta la GT Town, dalla quale di potrà accedere alle diverse ambientazioni di eventi e competizioni.

Dopo la presentazione dell’espansione di Spider-Man, Sony e Insomniac Games stupiscono ancora con l’annuncio del nuovo capitolo di Ratchet & Clank, che si intitolerà Rift Apart. Dopo il remake del primo capitolo uscito su PlayStation 4 nel 2016, le due mascotte Sony tornano finalmente in azione con un trailer che mostra tutte le potenzialità dell’SSD. Punto cardine del gameplay saranno i salti interdimensionali.

La prima parte della conferenza si è conclusa con l’annuncio di Project Athia, nuovo titolo sviluppato da Luminous Productions e prodotto da Square Enix che sarà un’esclusiva console per PlayStation 5.

Altre esclusive

Sony ha poi presentato una carrellata di esclusive “minori”, tra nuove IP e platform destinati ai più giovani. Housemarque ha annunciato la sua nuova IP Returnal, un gioco ad ambientazione fantascientifica che vede la protagonista bloccata in un loop spazio-temporale.

Sumo Digital ha poi presentato Sackboy – A Big Adventure, spin-off della serie Little Big Planet che, stando a quanto mostrato dal trailer, punterà molto sul fattore platform.

Japan Studio ha poi presentato Astro’s Playroom con un primo trailer, ovvero un altro platoform che visivamente sembra essere splendido. Da questa conferenza sembrerebbe che Sony sia intenzionata a puntare nuovamente sui platoform sulla nuova console, genere che è parecchio mancato su PlayStation 4.

Sony Lucid hanno poi annunciato un’altra esclusiva, ovvero Destruction AllStars, titolo che dal primo trailer sembrerebbe essere il figlio illegittimo di un champion arena, Rocket League e Fortnite.

Carrellata di Indie e giochi di terze parti

La parte centrale della conferenza ha visto l’annuncio di vari titoli indie, ovvero Stray, Kena – Bridge Of Spirits, Goodbye: Volcano High, Ghostwire: Tokyo, JETT: The Far Shore, Solar Ash, Little Devil Inside Bugsnax.

Tra i titoli di terze parti invece, abbiamo visto l’atteso ritorno di Oddworld con Soulstorm (in uscita su PlayStation 4, PlayStation 5 e PC), il terzo capitolo del reboot di Hitman, Godfall, delle prime immagini del nuovo NBA 2K21Deathloop.

 

Bombe finali

Sony, durante gli ultimi minuti della conferenza, ha sparato le ultime cartucce. Per prima cosa, ha presentato il remake di Demon’s Souls, sviluppato da Bluepoint Games in collaborazione con Japan Studios. Il gioco dovrebbe essere supervisionato da FromSoftware, casa di sviluppo resa celebre negli ultimi anni dalla serie.di Dark Souls e Bloodborne che nel 2009 sviluppò in esclusiva per PlayStation 3 proprio l’originale Demon’s Souls.

Successivamente, Capcom ha finalmente mostrato il primo trailer di Resident Evil Village, l’ottavo capitolo del celebre franchise horror recentemente rinato grazie al settimo capitolo e ai due remake del secondo e terzo episodio. In questo nuovo capitolo della serie vedremo… lupi mannari, vampiri e streghe. Non esattamente quello che ci si aspetterebbe da un Resident Evil, ma bisognerà attendere maggiori dettagli per avere certezze a riguardo.

Successivamente, Capcom ha annunciato un altro titolo, ovvero Pragmata, una nuova IP alquanto misteriosa in uscita nel 2022.

Le ultime due bombe sono arrivate alla fine. La prima è stata senza ombra di dubbio l’annuncio da parte di Guerrilla Games del nuovo capitolo di Horizon, ovvero Forbidden West, nel cui trailer di annuncio è stata mostrata una veste grafica davvero incredibile, grazie al motore grafico Decima (già usato per Horizon: Zero Dawn e Death Stranding) e la potenza di PlayStation 5.

E per quanto concerne la nuova console, alla fine della conferenza è stato mostrato il design ufficiale di Playstation 5. La console avrà delle forme “futuristiche” e in linea con il design del nuovo DualSense. PlayStation 5 sarà commercializzata in due diverse versioni, una dotata di lettore Blu Ray e indirizzata esclusivamente ai contenuti digitali. Inoltre, sono stati presentati la Camera HD, le cuffie wireless Pulse 3D, il telecomando e la Charging Station.

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra nei commenti continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui