CONDIVIDI

Gli smartphone si stanno sempre più omologando, divenendo quasi totalmente anonimi. Le uniche scelte per differenziarsi sono relative all’uso o no della tacca per il loro design, oppure ricercare quanto più possibile dei margini risicati. Qualcosa però porta a pensare che le linee future stanno iniziando a cambiare. In particolare in questi anni moltissimi produttori hanno depositato una grande quantità di brevetti.

Brevetti che a grandi linee sembrano dirigersi verso un’unica direzione: device flessibili o pieghevoli. Sulla base di ciò è possibile provare ad immaginare quale possa essere il prossimo step del settore. Molte informazioni in questi anni sono veicolate sul web per quanto riguarda i brevetti depositati da Samsung e non solo proprio riguardo tale tipologia di smartphone. Anche Motorola dal canto si è mossa allo stesso modo e ora uno dei suoi brevetti è stato approvato.Smartphone pieghevole Motorola

Brevetto Motorola

La proposta di brevetto era stata depositata già tempo addietro ma l’approvazione di essa è arrivata solo in questi giorni. Il progetto sostanzialmente proponeva uno smartphone che all’occorrenza era in grado di trasformarsi in un tablet proprio grazie alla sua  caratteristica dell’essere pieghevole. Dalle immagini che vi proponiamo appena sotto, è abbastanza visibile come esso assomigli o comunque riporti alcuni tratti distintivi di Lenovo Folio. Il funzionamento infatti sembra essere molto simile. Il display una volta aperto, rende il device molto simile ad un tablet. La struttura si basa su una particolare cerniera con la quale è possibile mantenere per esteso il device, ripiegarlo totalmente su se stesso o lasciarlo piegato a metà con il display inclinato. I due schermi in quest’ultimo caso potrebbero essere utilizzati per far vedere la schermata di uno di questi contemporaneamente ad un altro interlocutore. Smartphone pieghevole Motorola

Smartphone pieghevole Motorola

Presenta una cover la quale oltre a proteggere lo smartphone quando è in posizione completamente chiusa, può essere utilizzata per caricare il device in modalità wireless. Ovviamente non è una cover fissa ma removibile. Per quanto riguarda il comparto fotografico, la fotocamera principale se consideriamo lo smartphone aperto, è quella che appare sulla parte alta a sinistra. La frontale invece è posta sulla schermata di destra posizionata accanto allo speaker. Smartphone pieghevole Motorola

Molti brevetti come accennato in precedenza fanno pensare che la direzione che le imprese stanno imboccando sia legata a tale tipi di device. Che sia realmente questo il prodotto che tra qualche anno ci porteremo dietro? Sicuramente se affinato potrà avere i suoi lati positivi. Smartphone pieghevole Motorola

Continuate a seguirci sempre su Men’s Enjoy.

 

Fonte

LASCIA UN COMMENTO