CONDIVIDI
Bacio Times Square

Il bacio di Times Square, una delle foto-simbolo più celebri del XX secolo. Al centro un marinaio e un’infermiera che si baciano al centro della piazza, mentre lui accompagna lei con casquè.

A scattare la foto il fotografo Alfred Eisenstaedt con la sua Leica III. I protagonisti della foto, scoperti solo nel 2012, sono il marinaio George Mendosa e l’infermiera Greta Zimmer Friedman.

La foto fu scattata alle 17.51 del 14 agosto 1945, in occasione del V-J Day, la giornata dei festeggiamenti per la sconfitta del Giappone nella Seconda Guerra Mondiale. Bacio Times Square

Bacio Times Square

La foto venne pubblicata sulla rivista LIFE  e ben presto divenne il simbolo di icona e liberazione, del tripudio per la vittoria degli americani sul nemico Giappone. Bacio Times Square

A distanza di anni, George Mendosa, il marinaio della foto è morto qualche giorno fa, spegnendosi all’età di 95 anni. L’infermiera è invece morta qualche anno prima, all’età di 92 anni.

La figlia di Mendosa, Sharon Molleur, ad NBC News, aveva detto che da tempo il padre era affetto da una grave insufficienza cardiaca.

Quello che non sapevi

Questa foto è conosciuta in tutto il mondo e non c’è persona che non l’abbia vista almeno una volta nella vita, eppure ci sono alcuni retroscena che in molti non conoscono.

Se pensavate che i due erano una coppi, vi sbagliate. Il marinaio e l’infermiera erano due perfetti sconosciuti, che trasportati dal tripudio, si sono lasciati andare ad un bacio.

In questa foto è stata vista della violenza, un bacio no consenziente. Infatti Greta Zimmer aveva rivelato che l’uomo l’aveva afferrata con forza, quindi nolente o volente, non riuscendo a liberarsi dalla stretta, dovette cedere al bacio.

Quella che può sembrare una foto studiata, in realtà è stata frutto del caso. Un uomo si aggirava per Times Square baciando e afferrando qualsiasi ragazza del luogo, ma Eisenstaedt non fu attratto dalle altre scene. Non c’era quella particolarità, perchè tra coloro simili non si veniva a creare quel contrasto. Poi si presentò la scena perfetta: lui in scuro e lei in bianco, un attimo e lo scatto fu fatto.

Pensate che a notare la scena era stato anche un altro fotografo che scattò la medesima foto, solo da un angolazione diversa. La ripresa frontale di Eisenstaedt, evidentemente, colpì molto di più e divenne di fama mondiale. L’altra non ebbe lo stesso successo.

Bacio Times Square

Adesso sia George che Greta non ci sono più, ma loro continueranno a vivere anche per le generazioni future con quella foto che li ha immortalati in un momento importante per l’America.

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO