CONDIVIDI
Ferrari argento Bologna

Il Motor Show di Bologna è una finestra sulle ultime meraviglie del settore automobilistico. Ferrari argento Bologna

E c’è tanta Ferrari. In apertura si è svolto addirittura un Ferrari Day, con tutte le esibizioni collegati.

In pedana la Portofino

Lo stand istituzionale del marchio è quantomeno essenziale. In pedana c’è solo un esemplare della Portofino.

Si tratta di una otto cilindri a motore anteriore, mossa da un V8 di 3.8 litri da 600 cavalli che la spinge a 320 km/h con un’accelerazione 0-100 in 3,5 secondi.

La Portofino ha sostituito la California, ed è un vero gioiello a quattro ruote.

Ferrari Portofino

Grazie al Variable Boost Management, eroga in modo ottimale la propria potenza a seconda della marcia inserita. Presente anche il differenziale posteriore elettronico E-Diff3, che migliora la guidabili insieme all’assetto attivo con sospensioni magnetoreologiche.

L’esemplare della coupé/cabriolet presentato a Bologna obbedisce alle tendenze di mercato anche in termini cromatici.

Ferrari Portofino argento

La Scuderia ci aveva fatti abituare a quel rosso tipico di casa Ferrari, e ha sorpreso tutti mostrando un insolito argento opaco.

Ferrari: la storia

Il fondatore, Enzo Ferrari, è nato a Modena il 18 febbraio 1898 e ha dedicato tutta la vita alle corse automobilistiche.
Continuate a seguirci su Men’s EnjoyFerrari argento Bologna Ferrari argento Bologna

LASCIA UN COMMENTO