Con il 2021 ormai vicino ai titoli di coda, è giunto il momento di tirare le somme circa ciò che l’anno ci ha offerto per tutta la sua durata, nel caso specifico in ambito videoludico. A titoli che hanno sicuramente attirato positivamente l’attenzione di critica e fan, molti altri invece si sono rivelati deludenti o persino disastrosi. In tal senso, il celebre sito di aggregazione di voti Metacritic ha stilato una classifica dei giochi con il punteggio più basso del 2021. metacritic peggiori giochi

Tra i titoli che figurano in questa classifica, uno su tutti attira maggiormente l’attenzione. Il punteggio più basso dell’anno appartiene infatti a eFootball 2022, il quale ha totalizzato uno score pari a 25/100.

L’ultimo titolo a tema calcistico targato Konami si è rivelato un disastro su tutta la linea e l’azienda, comprendendo l’errore commesso, non solo si è scusata con l’utenza ma è persino tornata ad aggiornare PES 2021.

Un altro titolo che attira l’attenzione è il più recente Grand Theft Auto The Triology – The Definitive Edition, ultimo progetto di Rockstar che vede rimasterizzati GTA III, Vice City e San Andreas. La causa del suo basso score è dovuta a parecchi problemi di natura tecnica, tra cui bug, glitch, frame rate instabile e tanto altro.

Di seguito potete trovare la classifica completa stilata da Metacritic sui peggiori giochi rilasciati durante il 2021.

Classifica

  1. eFootball 2022 (multipiattaforma) – 25
  2. Werewolf: The Apocalypse – Earthblood (PlayStation 4) – 42
  3. Balan Wonderworld (multipiattaforma) – 44
  4. Of Bird and Cage (PC) – 44
  5. Demon Skin (PC) – 48
  6. PixelJunk Raiders (Google Stadia) – 49
  7. The Unexpected Quest (multipiattaforma) – 49
  8. Taxi Chaos (multipiattaforma) – 51
  9. Akiba’s Trip: Hellbound & Debriefed (multipiattaforma) – 52
  10. Arkham Horror: Mother’s Embrace (multipiattaforma) – 53
  11. GTA: The Trilogy – Definitive Edition (multipiattaforma) – 53
  12. Necromunda: Hired Gun (multipiattaforma) – 55

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento e continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui