CONDIVIDI
pressione alta cosa fare

Al giorno d’oggi sono molte le persone che soffrono di pressione alta. E a differenza di quello che si è pensato per tanto tempo, non è il cibo a fungere da rimedio infallibile.

Secondo numerosi studi medici, infatti, l’esercizio fisico, mescolato a piccoli cambiamenti della routine, può fare la differenza. pressione alta cosa fare

I dettagli pressione alta cosa fare

L’ipertensione aumenta con l’età. Ma praticare un po’ di sport può incidere sulla pressione del sangue, controllandola.

pressione alta cosa fare

L’attività fisica rende il cuore più forte, capace di pompare più sangue con meno sforzo.

Diventare più attivi, dunque, può abbassare la pressione sanguigna sistolica, ed è efficace come alcuni farmaci, in questo modo facilmente sostituibili.

Inoltre, se la pressione arteriosa è a un livello desiderabile (meno di 120/80 mm Hg) l’esercizio fisico può aiutare a prevenire l’invecchiamento e a mantenere un peso sano.

Sono necessari comunque da uno a tre mesi di attività se l’intento è quello di ottenere dei benefici.

Non sono da escludere poi una dieta sana e bilanciata, una soddisfacente idratazione e uno stile di vita senza eccessi.

Quali sport? E per quanto tempo?

Esercizi di rafforzamento come il sollevamento pesi sono fondamentali.

pressione alta cosa fare

Non serve trascorrere ore in palestra ogni giorno. Basta modificare le proprie abitudini quotidiane. D’altronde si sa, qualsiasi tipo di attività fisica che aumenta il battito cardiaco e la frequenza respiratoria è considerata aerobica.

Quindi puntate anche su faccende domestiche, come tagliare il prato, rastrellare le foglie, fare il giardinaggio o lavare il pavimento, sport attivi come basket o tennis, salire le scale, andare a passeggio, jogging, andare in bicicletta, nuoto, danza.

pressione alta cosa fare

Ma per quanto tempo? Il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli USA raccomanda almeno 150 minuti di fitness moderato o 75 minuti di esercizio intenso alla settimana.

Si possono anche combinare, in caso, attività moderate e vigorose. L’obiettivo è comunque quello di arrivare ad almeno 30 minuti di sport quasi tutti i giorni.

Se non si ha tempo, si può spezzare l’allenamento in tre sessioni di 10 minuti.

Bisogna, però, ridurre a prescindere il tempo trascorso da seduti. Troppa sedentarietà, infatti, può incidere sulle condizioni di salute.

Come controllarsi?

L’unico modo per rilevare la pressione alta è controllare costantemente la pressione sanguigna a ogni visita medica, o in casa usando un misuratore (che può avere, però, delle limitazioni) o i servizi di telemedicina HTN nelle farmacie di tutta Italia.

Ascoltate sempre il vostro corpo, rispettate i vostri limiti e le vostre possibilità.

Se volete saperne di più, visitate il sito www.e-htn.it, e continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

pressione alta cosa fare pressione alta cosa fare pressione alta cosa fare

LASCIA UN COMMENTO