CONDIVIDI
Samsung schermo pieghevole

Durante la convention mondiale degli sviluppatori che si sta svolgendo a San Francisco in questi giorni, Samsung ha annunciato che nel 2019 lancerà sul mercato il suo primo foldable phone. Samsung schermo pieghevole

Il colosso coreano ha anticipato quale sarà il prossimo trend dell’industria mobile. La prossima generazione di smartphone avrà infatti lo schermo pieghevole.

La presentazione Samsung schermo pieghevole

A presentare il progetto sul palco del Moscone Center è stato Justin Denison, uno dei vicepresidenti dell’azienda negli Stati Uniti. La presentazione è però durata soltanto qualche minuto.

Samsung schermo pieghevole

Per la presentazione, inoltre, Samsung ha nascosto la sua nuova creatura in un involucro voluminoso, dicendo di voler proteggere il prototipo in attesa di presenatre il prodotto definitivo.

Attorno, da sottofondo, una luce fioca ed è stato creato anche qualche gioco di controluce per nascondere e rendere meno visibile possibile il dispositivo.

Struttura

Il nuovo Infinity Flex Dispaly è una sorta di via di mezzo tra uno smartphone e un tablet, con un sistema di chiusura a libro. Da chiuso appare come un classico cellulare.

Dal lato sinistro si apre come un libro mostrando un display ripiegato su se stesso, che una volta a perto, si estende offrendo uno schermo molto più grande, simile a quello di un tablet.

Lo schermo più piccolo è grande circa 4,5 pollici ed ha una risoluzione di 840×1960; quello più grande interno è grande circa 7,3 pollici ed ha una risoluzione di 1536×2152.

 

samsung foldable smartphoneIl sistema operativo utilizzato per supportare il nuovo dispositivo sarà sempre Android. Infatti gli ingegneri di casa Samsung stanno lavorando per migliorare il sistema Android per sfruttare il fattore forma. Samsung schermo pieghevole

Novità

secondo quanto rivelato alla conferenza, con il nuovo dispositivo sarà possibile navigare, guardare video, connettersi utilizzando tre app attive in multitasking. Samsung schermo pieghevole

Lo schermo permetterà di mantenere la stessa visuale in entrambe le configurazioni, consentendo all’utente di passare dall’una all’altra senza soluzione di continuità.

Le applicazioni dovranno adattarsi alle dimensioni del display chiuso e aperto, con una modalità simile a quando si gira il telefono da verticale ad orizzontale per guardare video.

Altra novità resa disponibile dagli sviluppatori è Bixby, un sistema di prigrammazione che consentirà di implementare le funzioni legate all’intelligenza artificiale.

samsung flex

Spiega Eui-Suk Chung: “Bixby non è più solo un assistente vocalòe ma una vera e propria piattaformascalabile di intelligenza artificiale che rivoluzionerà il modo di utilizzare smartphone e altri dispositivi”. Samsung schermo pieghevole

“La voce non solo permette di interagire in modo più semplice e naturale, ma grazie a Bixby può anche attivare funzioni evolute le cui potenzialità sono ancora tutte da esplorare”.

Inoltre Bixby nei prossimi mesi parlerà altre cinque lingue: italiano, spagnolo, francese, tedesco e inglese britannico.

A parte queste informazioni Samsung non ha fornito molti altri dettagli sul suo nuovo dispositivo. Lo stato di sviluppo dell’Infinity Flex Display sembra essere quasi terminato e dovrebbe mancare poco alla sua produzione di massa.

Samsung ha rivelato che dovrebbe apparire sul mercato il prossimo 2019, ma nessuna data precisa è stata comunicata. Non resta che aspettare e provare magari a tenerlo in mano.

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO