CONDIVIDI
Streaming Online

Sono 250 milioni le abitazioni al mondo che fanno uso dei servizi in streaming. In seguito alla ricerca portata avanti da Strategy Analytics, risulta anche una crescita attesa a 300 milioni di abitazioni per il 2018 e addirittura 450 milioni per il 2022. Streaming Online

Tali servizi offerti da Netflix, da Amazon Prime Video e da molte altre piattaforme, si stanno diffondendo sempre di più sostituendo il form factor dell’intrattenimento. La fruizione dei prodotti cinematografici e non solo, sta sempre più mutando verso una fruizione attiva da parte dell’utente. Sempre meno l’utente infatti rimane a guardare in passivamente la tv, non subisce quindi la “programmazione” decisa da parte delle reti televisive, bensì si attiva nella scelta del prodotto più affine ai propri gusti. In questo modo Netflix, Amazon Prime Video, Hulu sono stati in grado di creare un forte appeal sugli utenti. Creati dei prodotti Original e proprietari, questi sono stati resi fruibili sulle piattaforme online, affinché l’abbonato potesse trovare il prodotto desiderato.

Streaming Online

Pro dello streaming online

Molti sono i punti di forza dello streaming, prima di tutto come accennato appena sopra, la possibilità di scelta che acquisisce l’utente affiancata ad un gran numero di prodotti a disposizione. In secondo luogo la possibilità di vedere qualsiasi contenuto si voglia in qualsiasi momento della giornata. Questo fa si che l’utente non abbia vincoli di orari di lavoro o impegni che lo ostacolano dal vedere il prodotto. Terzo aspetto, ultimo ma non per importanza, tali servizi sono fruibili da un numero considerevole di piattaforme e device. Ciò significa che nella pausa pranzo potrete vedere l’episodio della vostra serie preferita comodamente sul display del vostro smartphone. Streaming Online

L’ottimizzazione inoltre sempre maggiore degli algoritmi alla base dello streaming fa si che si riesca a godere del servizio con una mole esigua di dati in connessione internet.

La spesa che viene riservata al godimento di tali servizi è aumentata del 5% nel 2017. Gli Stati Uniti sono al primo posto nella lista dei paesi che utilizzano questo genere di servizio con un tasso di penetrazione del 59%. Il Canada si attesta in seconda posizione e Norvegia terza, l’Italia si trova molto più giù con un tasso di penetrazione di appena l’8%, al ventesimo posto. Streaming Online

Michael Goodman, Director, TV & Media Strategies, ha dichiarato:

“Lo streaming video sta rapidamente divenendo parte delle normali opzioni per l’intrattenimento. Nei mercati più maturi già oltre la metà delle abitazioni utilizza questi servizi. E’ probabile che si raggiungano livelli simili in molti altri mercati nel prossimo futuro. Chiaramente i leader del mercato come Netflix e Amazon trarranno beneficio da questa tendenza, ma ci sono grandi opportunità anche per le compagnie attualmente più focalizzate sulla tradizionale pay TV.” Streaming Online

Per tante altre news continuate a seguirci sempre su Men’s Enjoy.

 

Fonte

LASCIA UN COMMENTO