L’estate è una di quelle stagioni che riesce a mettere non poca ansia alla maggior parte delle persone: causa la tanto temuta prova costume.Superare ansia prova costume

Se c’è chi se ne frega e va in spiaggia senza la tanto desiderata tartarughina e con qualche rotolino sulla pancia; c’è invece chi vive l’estate e le vacanze come un incubo.

Superare ansia prova costume

Sia per gli uomini che per le donne guardarsi allo specchio e vedere la propria immagine che non rispecchia i canoni estetici che la società ci impone, diventa un vero e proprio motivo di malessere, senso di inadeguatezza e quella che è comunemente chiamata “ansia da costume”.

Un’ansia che ci fa vivere le agognate vacanze come un incubo e spesso e volentieri ci proietta a scegliere una meta che non sia al mare.Superare ansia prova costume

Lo studio di Eurodap Superare ansia prova costume

La dott.ssa Paola Vinciguerra, presidente di Eurodap (L’Associazione Europea per il disturbo da attacchi di panico) ha condotto uno studio sullo stato d’animo degli italiani per quanto riguarda il proprio aspetto fisico.

Lo studio è andato ad indagare su un campione di 650 persone per vedere in che tipo di rapporto sono con il proprio corpo.

Il 38% degli intervistati ha dichiarato di sentirsi a disagio con il proprio corpo rispetto all’anno precedente. Il 57% ha affermato di essere condizionato dal proprio aspetto fisico nella scelta della vacanza estiva, prediligendo una meta che magari non sia a mare e non ci si debba mostrare scoperti davanti agli altri.

Superare ansia prova costume

Ancora un 69% degli intervistati ha cercato di porre rimedio alla propria fisicità con un programma alimentare nei mesi precedenti l’arrivo dell’estate.Superare ansia prova costume

C’è poi un abbondante 74% che sostiene di essere condizionato dal proprio aspetto fisico e questo ne ridurrebbe drasticamente la propria autostima.

Parola alla dottoressa Vinciguerra

La dott.ssa Vinciguerra, che si è occupata dell’indagine, ha voluto esprimere il suo parere su questa “ansia da costume”. Patologia che spinge le persone a sentirsi inadeguate e non pronte ad affrontare la prova costume al punto da preferire un’altra meta per le proprie vacanze.

Alla base di tutto, come sempre, c’è sempre la società: la paura di essere giudicati in modo negativo dalle persone che ci circondano:

“Il timore di non ricevere l’approvazione altrui, dovuto appunto, alla paura di essere giudicati negativamente per il proprio aspetto fisico è la condizione psicologica con cui ci si presenta ad affrontare la prova costume”.

“Questa sorta di rimuginio è in grado di esaurire mentalmente una persona a causa delle continue preoccupazioni, stati d’ ansia e stress che incidono in ultimo sull’autostima”.

Superare ansia prova costume

“Infatti, in casi estremi, la soluzione alla prova costume potrebbe essere trovata nell’evitare tutte quelle situazioni in cui il rischio di giudizio riguardo il proprio aspetto fisico è elevato (mare, piscina, terme, eccetera)”.Superare ansia prova costume

I consigli per evitare l’ansia da costume e arrivare un po’ più preparati alla prova costume sono sicuramente una corretta alimentazione con cibi sani, tanta frutta e verdura. Un po’ di sana attività fisica come una lunga camminata nelle ore più fresche e evitare di effettuare le diete lampo che danneggiano ulteriormente il nostro corpo.

Anche se alla fine la vera soluzione è una: infischiarsene del giudizio degli altri. L’importante è godersi l’estate e le vacanze al mare anche con quel chiletto in più.

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui