CONDIVIDI
Tourdefrance diciottesima tappa

Il Tour de France ha concluso la diciottesima tappa Briançon-Izoard incoronando il britannico Chris Froome in classifica generale. La vetta del percorso è stata conquistata dal francese Barguil partendo con una posizione privilegiata nel prossimo giroTourdefrance diciottesima tappa

Male per l’Italia: il campione Fabio Aru non riesce a raggiungere il podio per un minuto netto, finendo la tratta in quinta posizione. La causa? Probabilmente una bronchite di cui nessuno era a conoscenza per non interferire con la performance della gara.

Un secondo posto meritato è quello del ciclista su strada francese Romain Berdet. Medaglia di bronzo per il trentenne colombiano Uran, che ha scalzato di una posizione Aru.

Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto nella diciottesima tappa.

CRONACA DELLA DICIOTTESIMA TAPPA 

Tourdefrance diciottesima tappaAlle 12.45 del 20 Luglio inizia la diciottesima tappa del Tour de France 2017.

La gara appare accesa sin da subito, con attacchi da parte del gruppo di testa che procede con un’andatura elevata.

A 169 Km dall’arrivo il gruppo di testa è rappresentato da De Marchi, De Gendt, Calmejane e Gesbert. Il quartetto appare compatto e non accenna a diminuire la velocità. Non per nulla si distacca dagli altri corridori con 20 secondi di anticipo.

Dopo un ricompattamento di 50 gregari, arriva la rincorsa del gruppo maglia gialla, con il sardo Aru in testa.

Nell’ora e mezza successiva il gruppo di testa è costituito da Gautier in prima posizione. Herrada e Mollema finiscono rispettivamente in seconda e terza posizione. Chris Froome è in testa al gruppo maglia gialla.

Alle 14.00 un gruppetto di sette uomini, formato da Chavanel, Tulik, Pauwels, Brambilla, Clarke, Swift e Vachon vanno alla ricorsa. Guadagnano 8 minuti di vantaggio sul gruppo maglia gialla.

Dopo un’ora il gruppo in testa alla corsa si dimezza notevolmente: dai 50 iniziali della prima ora della gara si riducono in 22, con ampio vantaggio rispetto ai rimanenti.

A pochi chilometri dal traguardo, è sfida tra Uran e Bardet, con un Fromme che sembra limitarsi a guardare. Non si sa ancora se tra i due litiganti il terzo godrà. Quel che è certo è che Aru sembra in difficoltà. L’obiettivo della vittoria si allontana sempre più.

Bardet conquista la testa del gruppo, con venti secondi di distacco dal resto del gruppo. Fromme continua ad apparire rilassato, ma adesso prova ad accelerare.

Lo scatto improvviso di Uran lascia a piedi Bardet, ma non ancora Froome, che ora tenta di superare tutti.

Ma alla testa trova l’ostacolo Barguil che arriva in testa sull’Izoard. Bardet tenta l’accelerata ma è troppo tardi, quei secondi di distacco appaiono oramai infiniti. Tourdefrance diciottesima tappa Tourdefrance diciottesima tappa Tourdefrance diciottesima tappa Tourdefrance diciottesima tappa Tourdefrance diciottesima tappa

LASCIA UN COMMENTO