Il cavolo. Verdura comune, spesso sottovalutata. Pochi, infatti, ne conoscono i benefici.

Che sia rosso, rapa, broccoli, cavolfiori o cavoletti di Bruxelles, la salute ne risente positivamente. cavolo benefici

Ma è soprattutto la varietà verde, la più coltivata e conosciuta al mondo.

La storia cavolo benefici

L’origine di questo ortaggio risale alle civiltà greca e romana. Questi popoli sono stati i primi ad aver consumato cavolo per le sue proprietà culinarie e medicinali.

L’introduzione in Europa è avvenuta, poi, ad opera dei Celti, 600 anni a.C.. Ma quali sono i suoi effetti benefici?

I consigli cavolo benefici

Innanzitutto, il cavolo ha una bassissima percentuale di calorie e grassi. È ricco di fibre.

E tutto ciò lo rende efficace nello stimolare l’intestino e nel trattenere l’acqua. Previene, quindi, la costipazione e altri problemi digestivi.

cavolo benefici

Tra i composti del cavolo, inoltre, troviamo l’istidina, utile nel trattamento delle allergie e nella regolazione delle cellule T del nostro sistema immunitario; vitamina C e antiossidanti, che combattono i radicali liberi, rafforzando il sistema immunitario.

Non solo. Anche l’amminoacido-glutammina e l’alto livello di zolfo, cloro e iodio sono benefici: detergono, disintossicano e promuovono la riparazione delle mucose dell’apparato digerente, prevenendo le ulcere allo stomaco.

Le foglie, poi, possono essere usate per fare impacchi nelle aree colpite da vesciche, piaghe, eruzioni cutanee (psoriasi, ustioni).

E la vitamina K? E’ contenuta nel cavolo rosso, e serve a migliorare la funzione mentale e la concentrazione, tenendo lontana la degenerazione neurale.

E ancora…

Il cavolo è ricco di potassio, vasodilatatore che regola il flusso del sangue. Insieme alla clorofilla, mantiene un buon livello di globuli rossi. Efficace contro l’anemia.

Lo sapevate, in più, che il succo di cavolo crudo può alleviare il mal di testa cronico? E che nel caso della variante rossa, i pigmenti naturali, le betalaine, abbassano i livelli di zucchero nel sangue, prevenendo il diabete?

Anche gli occhi e le ossa ne risentono in senso positivo. Il cavolo, infatti, è ricco di beta carotene che promuove la buona salute della vista, respingendo la degenerazione maculare legata all’età.

E grazie alla grande quantità di calcio, magnesio e minerali essenziali, protegge dall’osteoporosi e dall’artrite.

Gli effetti collaterali

Attenzione, però. Il cavolo contiene quantità significative di raffinosio. Questo zucchero complesso e indigeribile passa attraverso l’intestino e può causare disturbi, come la flatulenza, il gonfiore e la secrezione.

cavolo benefici

La grande quantità di vitamina K, che favorisce coaguli di sangue, infine, fa sì che questo ortaggio non sia consigliato ai pazienti che assumono fluidificanti.

E’ sempre bene rivolgersi, comunque, a un medico competente per saperne di più. Nel frattempo, non perdeteci di vista su Men’s Enjoy!

cavolo benefici cavolo benefici

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui