Uno chef giapponese ha scritto un libro di ricette dal titolo: “Piatti con i preservativi che vorrei cucinare per te”. Cibi preservativo

Si tratta di una sfilza di ricette in cui l’attrezzo base per cucinarle è un preservativo, come metodo di cottura, o meglio dire: come contenitore del cibo, dal momento che sono molto elastici e atossici. Cibi preservativo

Le ricette Cibi preservativo

All’interno del libro di ricette (scritto da Kyosuke Kagami) si possono trovare piatti a dir poco imbarazzanti: lumache di preservativo al burro, carne ripiena al preservativo, biscotti di preservativo ecc. Cibi preservativo

Una provocazione

A dir il vero il libro non ha il vero scopo di utilizzare i preservativi a tavola, ma nel sesso. È insomma un modo per promuovere il sesso sicuro, incrementando gli uomini giapponesi a usarlo, senza la scusa della paura che si possa rompere. E senza considerarlo un metodo estremo solo in caso la donna in questione non sia pudica. Dal momento che secondo le statistiche i giapponesi sarebbero i terzultimi al mondo a praticare rapporti sessuali protetti. Quindi il libro di ricette è stato fatto per una buona causa, sebbene guardando tali immagini, non viene proprio la voglia di mangiare qualche piatto.

Questione di cultura

Ma in realtà, è solo una questione di cultura, nel nostro caso: di culture diverse. I giapponesi sono senza ombra di dubbio con mentalità molto più aperta della nostra italiana. E quando l’argomento riguarda la salute e la prevenzione, va bene tutto, anche creare questa trovata gastronomica commerciale.

Cibi preservativoSesso sicuro Cibi preservativo

A parte la trovata sia disgustosa che geniale, è doveroso ricordare che il preservativo è l’unico modo per difendersi dalle MST e secondo l’organizzazione mondiale della Sanità, ogni anno sono circa 400 milioni le infezioni sessuali, come clamidia, HIV, gonorrea, sifilide, tricomoniasi ecc. e soprattutto nella fascia d’età tra i 15 e i 25 anni. insomma, cerchiamo di difendere e difenderci… Cibi preservativo

Continuate a seguirci sempre qui, su: Men’s Enjoy!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui