L’estate è la stagione migliore per ostentare tutti i vostri tattoo. Ma state attenti al sole, perché potrebbe mettere in discussione l’inchiostro sulla vostra pelle.

BoostGrammer

Quali sono, dunque, i rimedi per prevenire qualsiasi danno?

I consigli come proteggere tatuaggio mare

Mettere la crema con il giusto anticipo sull’esposizione al sole. Non indugiare troppo nelle ore più calde. Idratarsi costantemente. Portare un eventuale cappello.

Sono tutte regole che conosciamo da tempo per ciò che concerne i giorni al mare, sotto al sole. come proteggere tatuaggio mare

Ma quando in gioco ci sono anche i tatuaggi, è necessario adottare qualche accorgimento in più, utilizzando, ad esempio, prodotti ad hoc, e seguendo alcune piccole precauzioni.

come proteggere tatuaggio mare

Innanzitutto bisogna ricordarsi di quanto è “vecchio” il tattoo in questione.

Perché per il primo mese che segue la realizzazione, la zona trattata non va assolutamente esposta ai raggi solari, così da consentire una completa guarigione.

La pelle, infatti, impiega circa tre o quattro settimane per “rimarginarsi”, grazie anche all’aiuto di pomate antibiotiche (prodotti fotosensibili) per evitare il rischio di infezioni.

Succede, però, che anche i tatuaggi di vecchia data possono portare a reazioni allergiche.

Soprattutto perché un tempo venivano usati colori, come il rosso e il giallo, che non erano propriamente impeccabili, e potevano reagire al sole in modo violento.

In questo caso, prestate molta attenzione. E se avvertite effetti anomali, contattate subito il dermatologo.

E ancora…

Armatevi, quindi, di creme con un ottimo fattore di protezione. Anche una 50+, da applicare in spiaggia e, nella stagione più calda, anche durante una passeggiata.

Prodotti che dovete ricordare di rimettere ogni due ore e dopo ogni bagno in mare o piscina.

come proteggere tatuaggio mare

Per quanto riguarda, poi, i mini tattoo, si potrà optare semplicemente per uno stick protettivo.

E nel caso si volesse fare una lampada? Dovete sapere che i raggi UV dei lettini abbronzanti sono più forti e concentrati. Quindi, protezione alta in gran quantità sul tatuaggio… e il gioco è fatto.

Tenete bene in mente, infine, che tutti questi accorgimenti sono funzionali non solo alla salute ma anche all’estetica del tattoo. Così facendo, infatti, farete in modo che il colore si mantenga intatto.

E che le vostre creature risplendano di luce propria come il primo giorno.

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

come proteggere tatuaggio mare come proteggere tatuaggio mare come proteggere tatuaggio mare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui