I dislivelli tra donne e uomini sono ancora palesi. Soprattutto nell’ambito del trading. Un recente studio pubblicato da eToro, infatti, sottolinea come l’utenza femminile, rispetto a quella maschile, in Italia, sia pari al 9,77%.

BoostGrammer

Dato alquanto basso a livello europeo, se si pensa che in Inghilterra la percentuale si aggira intorno al 12,29%, seguita da Germania (11,55%) e Francia (11,38%).

Nel Sud-Est asiatico, però, proprio le donne sono le più propense alle attività finanziarie online. donne brave online portali

donne brave online portali

Il report, a tal proposito, ha evidenziato come nelle Filippine, le quote rosa raggiungano picchi del 26,54%. Vengono, poi, Taiwan e Hong Kong, rispettivamente con il 18,09% e il 17,15%.

Cosa vuol dire? donne brave online portali

Emanuela Manor, Italian Regional Manager di eToro, ha dichiarato: “Siamo consapevoli che il numero delle donne iscritte alla nostra piattaforma sia ancora esiguo, soprattutto in Italia.

È un qualcosa che deve far riflettere – continua l’esperta – facendoci porre i giusti interrogativi ai quali fornire risposte efficaci.

eToro è una realtà relativamente nuova, che ha avuto la forza di imporsi a livello mondiale come una piattaforma sicura e rivoluzionaria, la cui filosofia è quella di mettere tutti nelle condizioni di accedere ai mercati.

Un obiettivo che, alla luce di quanto emerso da questa ricerca, diventa ancora più importante anche in termini di inclusione di genere.

Come eToro ha costruito tutto da zero, allo stesso modo dobbiamo prendere questo dato come un punto di partenza per rendere la nostra piattaforma più variegata.

Penso a tutte le donne che ancora non si sono avvicinate al mondo degli investimenti, penso al valore aggiunto che potrebbero apportare all’economia grazie alla grandissima attenzione ai dettagli e alla capacità di focalizzarsi su obiettivi a lungo termine, qualità che le donne che operano nel mondo della finanza dimostrano, ogni giorno, di possedere“.

Cosa piace alle donne?

In Italia, intanto, il pubblico femminile ha preferenze molto simili a quelle degli uomini. Si occupano di trading sugli indici (7,84%), sulle commodities (7,79%) e sulle azioni (7,73%).

donne brave online portali

E il sottostante che riveste maggiore appeal per le donne a livello mondiale è l’oro, con una media del 10,57%.

Spunti allettanti. “Interessante è il dato relativo alla dimensione degli scambi effettuati – sottolinea Manor – Le trader italiane tendono a muovere una quantità maggiore di asset rispetto agli uomini“.

Che la finanza sia roba per “maschi” ormai è una credenza superata. Anzi. Le donne “rischiano” di ottenere risultati più soddisfacenti in materia di investimento, rispetto a quanto gli uomini finora abbiano dimostrato.

Siete pronti ad accettare questa sfida, dando magari più spazio alle quota rosa, come fossero quella marcia in più nei vostri affari?

Diteci la vostra con un commento, e continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

donne brave online portali donne brave online portali donne brave online portali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui