CONDIVIDI
mete estive 2018

Cari maschietti, scommettiamo che siete alla ricerca di qualche offerta allettante per ciò che concerne i viaggi low cost?

E magari state anche cercando una meta che ne valga la pena.

Smettetela, però, di guardare sempre alla Grecia, alla Spagna, all’Italia. Allargate i vostri orizzonti.

In Bulgaria, infatti, vi è una località che fa per voi e per i vostri risparmi: Burgasmete estive 2018

L’Europa dell’Est mete estive 2018

La parte più orientale dell’Europa ultimamente è in forte espansione turistica.

Non solo le città, ma anche le località di mare, di recente, sono diventate le più gettonate per chi ama viaggiare durante i mesi più caldi dell’anno.

Così come l’Albania, frequentatissima per le sue bellezze, e per i prezzi più che accessibili.

Burgas

Burgas è una bellissima città della Bulgaria, che si affaccia sul Mar Nero.

mete estive 2018

Vanta un clima piacevole, e meraviglie naturali e storiche da gustare almeno per cinque giorni.

Meta amata soprattutto dai turisti israeliani, grazie al collegamento diretto della Ryanair con Milano, è diventata lo spasso anche di molti curiosi italiani, che ambiscono alle novità.

La spiaggia più famosa di Burgas è la Sunny Beach, spesso rinominata la Rimini bulgara o l’Ibiza dell’est.

E’ facile capire il perché una volta giunti sul luogo: molteplici locali, discoteche, bar costellano la spiaggia.

Sono, inoltre, tanti gli alberghi che giovani turisti tedeschi, russi, inglesi e olandesi scelgono per il proprio soggiorno.

mete estive 2018

Sunny Beach, però, non è l’unica spiaggia della zona.

Spicca, infatti, anche la baia di Burgas, molto estesa con un mare cristallino e pulito.

Poi vi è anche Sarafovo, sabbiosa, caratterizzata da una fitta vegetazione.

Molto più tranquilla e meno affollata di Sunny Beach, ma comunque popolata da un numero consistente di turisti: in questa località, pertanto, il numero di abitanti nei mesi estivi raddoppia.

Anche d’inverno, comunque, le strutture ricettive restano aperte.

Per gli amanti della natura, in più, Burgas offre svariate attività.

mete estive 2018

Vi sono quattro laghi che permettono di fare sport come canoa o kayak, passando per trekking e bird watching.

Da non perdere, poi, il sito archeologico di epoca romana Aquae Calidae, risalente al I secolo a.C..

Parco mozzafiato, con antichissime terme, ricostruzioni e testimonianze di epoche diverse, come le piscine di Solimano detto Il Magnifico. D’estate vi si svolgono anche molti concerti.

Da vedere, infine Pomorie, a poca distanza da Burgas, città fondata dai greci con una lunga spiaggia di 5 km, una laguna salata da cui si estrae un fango curativo e un’ottima acqua minerale.

mete estive 2018

Nessebar, che prima era un’isola, e adesso conta molte meraviglie architettoniche (soprattutto chiese) che l’hanno resa Patrimonio dell’UNESCO.

mete estive 2018

Curiosi di visitare tutto questo? Non perdete tempo e prenotate la vostra vacanza!

E seguiteci su Men’s Enjoy!

mete estive 2018 mete estive 2018 mete estive 2018

LASCIA UN COMMENTO