CONDIVIDI

Il rapporto tra una moto e un motociclista è morboso, possessivo, intimo, fisico. È un continuo scambio di emozioni, adrenalina, velocità, tra luoghi già esplorati o da esplorare. È sensualità. Moto più sexy

La stessa che c’è tra un uomo e una donna che si amano… E si vogliono. Per questo la maggior parte delle due ruote hanno un design provocante.

E a tal proposito, Men’s Enjoy ha stilato per voi un elenco delle moto più sexy di tutti i tempi, per veri intenditori, per chi riconosce a orecchio la differenza fra ogni motore, a km di distanza, sin da bambino. Moto più sexy

Le moto Moto più sexy

Triumph Bonneville

Moto versatile, si può adattare in pista, nel cross e nell’enduro, come in Germania nel ’64, quando venne utilizzata da Steve McQueen.

Moto più sexy

Laverda SFC

Quella color arancio, attira da sempre l’attenzione di fanatici e non. Chiunque sarebbe disposto a far carte false pur di averla.

Moto più sexy

Guzzi V7

Con il suo V frontemarcia è tra le moto considerate immortali. Meravigliosa – o almeno così molti la definiscono – sia esteriormente che tecnicamente.

Moto più sexy

Suzuki Gamma 500

Tra i bolidi più amati degli anni ’80. Replica fedele di quella da Gran Premio utilizzata da Sheene. Ma non si può dimenticare neanche la 4 cilindri tradizionale di ben 1100 cc. Moto avveniristica, a dir poco affascinante.

Moto più sexy

Honda

La primissima, con motore V4. Meglio conosciuta anche come Interceptor, con telaio in tubi quadri, ruote a 16, in lega e antidive. Insieme alla NR750 Oval Piston, è rimasta nella storia.

Moto più sexy

Kawasaki

Quella di 900, ad acqua, con ruota da 16, capace di arrivare a 275 km/h. Si chiamava GPZ. Rossa. Nulla a che vedere con la generazione successiva, la GPX, più scadente in quanto a caratteristiche. La serie Ninja, a seguire, le ha comunque superate tutte. Moto più sexy

Ducati

Nei primi anni ’90 è la volta della 916, un bolide mostruoso, da prestazioni siderali, che ha costretto le case produttrici giapponesi, tra tutte la Yamaha, a sfornare gioiellini come la RC30 con V4, diventata RC45, oltre che alla VTR.

Aprilia e BMW

Sono loro, invece, le regine del Nuovo Millennio. La prima, in particolare, ha prodotto una spettacolare V2, diventata leggenda come le MV F4. La seconda, invece, vanta una S1000 RR spaventosa, soprattutto per ciò che concerne l’accelerazione.

E voi? Scavando nella vostra memoria, sapreste consigliarcene qualcuna capace di stuzzicare i palati più ghiotti?

Moto più sexy Moto più sexy Moto più sexy

LASCIA UN COMMENTO