“L’odore della mia vagina”, si chiama così la candela profumata lanciata da Gwyneth Paltrow su Goop, il sito di e-commerce dell’attrice americana. Il prodotto costa 75 dollari e a poche ore dal suo lancio è già sold-out.

Già in passato aveva fatto parlare di sé per il divorzio da Chris Martin e per una fotografia della figlia Apple condivisa sui social senza permesso. Vediamo insieme tutte le follie dell’attrice. Odore vagina Paltrow

Il profumo Odore vagina Paltrow

Gwyneth Paltrow torna a far parlare di sé: l’attrice di Avengers: Endgame ha lanciato sul proprio sito di e-commerce Goop un oggetto alquanto stravagante: una candela che odora come le sue parti intime.

“This smells like my vagina” è il nome della scandalosa candela messa in vendita a 75 dollari con l’odore della sua vagina, come recita il titolo. Sold out dopo solo 24 ore il bizzarro prodotto ha scatenato il popolo del web con commenti di ogni genere.

Il profumo del prodotto è descritto come “divertente, stupendo, sexy e meravigliosamente inaspettato… È una miscela di geranio, bergamotto agrumato e cedro giustapposti a rosa damascena e ambra che riportano alla mente la fantasia, la seduzione e un calore sofisticato” (“With a funny, gorgeous, sexy, and beautifully unexpected scent, this candle is made with geranium, citrusy bergamot, and cedar absolutes juxtaposed with Damask rose and ambrette seed to put us in mind of fantasy, seduction, and a sophisticated warmth”).

Ennesimo scandalo

L’idea sarebbe nata da uno scambio di battute tra la Paltrow e il profumiere Douglas. Andando a leggere la descrizione dell’oggetto sul sito troviamo: “Questa candela è nata da uno scherzo tra il profumiere Douglas Little e Gwyneth Paltrow. I due stavano lavorando alla creazione di una nuova fragranza quando lei all’improvviso ha esclamato: ‘Uhh… questa odora di vagina’. Lo scherzo si è evoluto in un profumo divertente, stupendo e sexy”.

Non è la prima volta che la bella californiana dà scandalo con prodotti “provocatori” a tema sessuale. La scorsa estate aveva promosso la pratica della sauna vaginale, un trattamento di vapore ed erbe dalla Corea. In questa occasione Paltrow aveva scatenato le critiche dell’associazione ginecologi per aver lanciato tale moda per “riequilibrare gli ormoni femminili”. Odore vagina Paltrow

L’attrice era già finita nei guai per pubblicità ingannevole sul proprio sito internet. Paltrow fu denunciata dal comitato di controllo a favore dei consumatori (Tina) dopo aver individuato “prodotti che senza supporto scientifico hanno la pretesa di curare disturbi come la depressione, l’ansia, l’insonnia o l’infertilità”. Fu costretta a pagare una multa di 145mila dollari per aver venduto “uova vaginali di giada e quarzo”, attribuendovi benefici infondati per la salute emotiva e sessuale.

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy. Odore vagina Paltrow

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui