Nel giro di pochi giorni, Sony e Microsoft hanno svelato quelle che sono le specifiche tecniche delle loro console di nuova generazione le quali, salvo rinvii dovuti all’emergenza sanitaria legata al Covid-19, debutteranno nel mercato internazionale durante il periodo natalizio del 2020. Osserviamo quindi assieme tali specifiche, facendo anche un’analisi sulle differenze più importanti. Playstation Xbox specifiche

PlayStation 5 vs Xbox Series X specifiche

CPU: 8x Zen 2 Cores a 3,5 GHZ | 8x Zen 2 Cores a 3,8 GHZ
GPU: 10,28 TFLOPs, 36 CUs a 2,23 GHZ, RDNA 2 Custom | 12 TFLOPs, 52 CU a 1,825 GHz, RDNA 2 Custom
Memoria: 16 GB DDR6 a 256-bit | 16 GB GDDR6
Larghezza di banda di memoria: 448 GB/s | 10 GB a 560 GB/s, 6 GB a 336 GB/s
Archiviazione: SSD custom 825 GB | SSD custom 1 TB
Espansione archiviazione: slot SSD NVMe (non proprietario) | schede espansione 1 TB (proprietarie)
Supporto archiviazione esterna: USB HDD | USB 3.2 HDD
IO Throughtput: 5,5 GB/s (raw), tipicamente 8-9 GB/s (compresso) | 2,4 GB/s (raw), 4,8 GB/s (compresso)
Lettore ottico: 4K UHD Blu-Ray | 4K UHD Blu-Ray

Le prime grandi differenze tra PlayStation 5 e Xbox Series X riguardano la GPU. La console Sony ha infatti meno Compute Unit rispetto a quella della console Microsoft, ma avendo una frequenza maggiore delle CU dovrebbe in qualche modo compensare o ridurre il gap prestazionale.

Per quanto concerne invece la quantità di memoria delle due console, i dati sono pressoché identici. Dal lato del funzionamento, però, potrebbero esserci delle differenze tra le due. PlayStation 5 avrà infatti una memoria di 16GB su un bus da 256 bit a una frequenza di 14Gbps. Xbox Series X, invece, avrà sempre 16GB di memoria ma li dividerà, offrendo 10GB a una frequenza di 14Gbps su un bus da 320 bit e 6GB anch’essi su un bus da 320 bit, ma a una frequenza di 8,4Gbps.

Parliamo ovviamente di differenze minime, che sono legate maggiormente al come voler sfruttare le potenzialità della console. Sony infatti punta sull’inclusione di un SSD con prestazioni stellari, con velocità doppie rispetto a quello della rivale, mentre Microsof ha deciso di puntare su un hardware più performante.

Alla fine, come accaduto per le scorse generazioni, avremo due console molto simili sul piano prestazionale, e la differenza la faranno le esclusive messe a disposizione.

E voi cosa ne pensate? Quale delle due console comprerete al lancio? Fateci sapere la vostra con un commento e continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui