CONDIVIDI
Proprietà benefiche castagne

L’autunno è ormai arrivato assieme ai primi giorni di fresco. In questo periodo tutto cambia, dai colori ai sapori fino agli odori, una serie di elementi ci ricordano che inverno e festività sono alle porte. Proprietà benefiche castagne

Come vi avevamo già anticipato nell’articolo inerente ai migliori cibi autunnali di cui fare incetta in questo periodo, la castagna è sicuramente uno degli alimenti simbolo di questo periodo.

Troviamo quindi giusto approfondire l’argomento trattando delle proprietà benefiche della castagna e dei suoi aspetti nutrizionali.

Aspetti nutrizionali

Le castagne vengono spesso confuse con i semi dell’ippocastano, e si differenziano dai marroni per la forma rotondeggiante, la buccia più spessa e il colore più chiaro.

Fatta questa doverosa premessa, parliamo degli incredibili aspetti nutrizionali del frutto del castagno. Innanzitutto, le castagne sono ricche di carboidrati complessi, fibre, sali minerali e proteine, e sono anche una fonte di vitamine B.

Questo sua caratteristiche lo rendono un cibo indispensabile in questo periodo dell’anno, per chi vuole mangiare bene e sano. Infatti, oltre alle caratteristiche precedentemente menzionate, la castagna è anche priva di colesterolo.

Proprietà benefiche castagne

Come ogni cosa, il troppo storpia. La castagna è ricca di calorie e carboidrati e quindi non bisogna esagerare nel cibarsene (non più di tre volte a settimana)

Detto questo, il suo grande valore energetico aiuta a combattere stress e spossatezza, oltre ad aiutare ad affrontare l’influenza.

Le fibre al suo interno la rendono un ideale alleato contro la stitichezza, ma il mangiarle crude potrebbe portare all’effetto opposto.

Inoltre i sali minerali al suo interno, come il fosforo, potenziano l’attenzione e la memoria.

Come menzionato prima, le castagne sono prive di colesterolo. Ciò rende la castagna adatta alle diete che si basano su alimenti ricchi di fibra vegetale.

Altro elemento molto importante è l’assenza di glutine, rendendolo un alimento perfetto anche per coloro che soffrono di celiachia

Infine, è utile per contrastare l’anemia grazie alla sua ottima componente di ferro ed è consigliata per la dieta delle donne in stato di gravidanza, visto che l’acido folico al suo interno aiuta ad evitare alcune malformazioni del feto.

Controindicazioni

Ovviamente questo frutto autunnale non è consigliato a tutti. Il suo alto contenuto di carboidrati rende la castagna inadatta a chi soffre di diabete o obesità.

Come già detto durante l’articolo, è sconsigliato mangiare le castagne crude, e al momento dell’acquisto o della raccolta bisogna controllare sempre se dei parassiti hanno attaccato il frutto.

E voi, cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento qua sotto e continuate a seguirci su Men’s Enjoy! 

LASCIA UN COMMENTO