I tempi sono cambiati. Succede così che proprio di recente stanno riscuotendo un significativo successo le modelle transgender.

BoostGrammer

Una moda che rivela, quindi, una mentalità moderna e aperta non solo per quanto riguarda gli outfit che si sfoggiano in passerella (sempre più all’avanguardia e provocatori).

Ma anche per la scelta delle top model. Ci hanno pensato grandi brand come Victoria’s Secret e Chanel a dar vita a questa rivoluzione. sfilate modelle trans

Chi sono? sfilate modelle trans

La 22enne brasiliana Valentina Sampaio è la prima modella transgender della storia ad essere arruolata tra gli angeli di Victoria’s Secret.

sfilate modelle trans

Fisico mozzafiato, bellezza non convenzionale e due occhi che parlano: sono questi i punti forti che l’hanno portata ad essere anche il volto di brand come L’Oréal, o la copertina di ELLE US, Vanity Fair Italia e Vogue Brasil.

Vi è poi Teddy Quinlivan, scelta da Chanel come testimonial della sua nuova linea di make-up e skincare.

sfilate modelle trans

Una bellezza quasi aliena quella della 25enne che, con il suo sguardo profondo e penetrante, buca l’obiettivo. Sensualità e femminilità allo stato puro.

C’è da dire che è stata scoperta nel 2015 dal direttore creativo di Louis Vuitton, Nicholas Ghesquière, ma è uscita allo scoperto come transgender solo a settembre del 2017.

Merita di essere citata anche la 19enne Hunter Schafer, la “it girl” del momento che ha incantato il red carpet della 76esima edizione del Festival Di Venezia per la serie tv Euphoria, in cui debutta nei panni di attrice.

Già eletta come icona della comunità Lgbtq, ha lavorato per Dior, Miu Miu, Rick Owens, Maison Margiela, Helmut Lang e molti altri.

sfilate modelle trans

Delicata, bellissima, eterea ma con una forte personalità.

E ancora…

Nulla da invidiare a Indya Moore. Il Time l’ha eletta come una delle “persone più influenti del 2019”.

Modella e attrice, attualmente recita nello show televisivo Pose.

sfilate modelle trans

Ha iniziato la sua carriera lavorando per Dior e Gucci, e approdando poi nel mondo della recitazione nel 2017 con il film Saturday Church.

Ultima, ma non per importanza, Andreja Pejić. Diventata celebre nel 2011 grazie al suo look androgino e mascolino, ha rivelato di essere transgender nel 2013.

Da allora ha fatto molta strada. È stata, infatti, la prima donna trans di sempre a firmare un contratto per un brand di cosmetici e ad apparire sulle copertine di numerose riviste.

Nel 2019 è diventata il volto e il corpo dell’iconico marchio di biancheria intima Bonds, che ha scelto proprio lei come sua prima modella transgender.

sfilate modelle trans

È evidente, ormai. La bellezza non ha più catalogazioni preconfezionate in base al genere. È libera.

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

sfilate modelle trans sfilate modelle trans sfilate modelle trans

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui