CONDIVIDI
OnePlus sito violato

Nelle ultime ore il sito di OnePlus sembra sia stato violato da un attacco haker, attraverso il quale sono state bersagliate alcune carte di credito. Non si sa molto sull’accaduto, a parte il fatto che OnePlus ha pubblicato sul suo blog ufficiale, un post al riguardo. La casa ha infatti ammesso che sul sito era presente una falla che a quanto pare, risulta essere stata usata nel weekend da malintenzionati, per trafugare alcuni dati afferenti alle carte di credito degli acquirenti. OnePlus sito violato

Come gestisce i dati OnePlus

Non si conosce come si siano effettivamente svolti i fatti e se l’attacco sia stato effettuato in modo diretto, o se già il malware era presente nei computer degli acquirenti e una volta riconosciuta la falla è stata sfruttata. Da precisare è il fatto secondo il quale OnePlus non salva le carte sul sto OnePlus.net, infatti, viene salvato solamente il token criptato e OnePlus non può decriptarlo.

Possono tirare un sospiro di sollievo coloro i quali hanno effettuato l’acquisto tramite PayPal. Questo perché la stessa OnePlus ha dichiarato che queste ultime non sono state violate, e che ad essere intaccate sono state solamente le carte di credito. OnePlus sito violato

 

OnePlus sito violato

L’azienda assicura che la questione è sotto indagine ed che si sta cercando di individuare quale sia la causa del problema. Invita anche a mantenere sotto controllo i movimenti delle proprie carte. In queste situazioni può risultare importante mettere in allerta la banca e chiedere di avvisare o bloccare, se possibile, movimenti sospetti. A voi la dichiarazione dal suo blog ufficiale:

“In OnePlus prendiamo molto sul serio la privacy delle informazioni. durante il fine settimana, i membri della community OnePlus hanno segnalato casi di transazioni di carte di credito sconosciute che si verificano sulle loro carte di credito dopo l’acquisto da oneplus.net. Abbiamo immediatamente iniziato a indagare urgentemente, e ti terremo aggiornato. Questo documento delle FAQ verrà aggiornato per rispondere alle domande sollevate. “

Danno anche di immagine?

Danno in parte anche in termini di immagine, forse. Nota negativa che che non era di certo aspettata, considerando un cammino così roseo come quello di questo periodo. Infatti Secondo The Telegraph l’azienda ha raddoppiato i suoi profitti attestandosi sul Miliardo di dollari. OnePlus ha costruito la sua ascesa puntando sulla fascia dei Top di gamma, modulando in modo differente l’offerta rispetto agli altri competitors e utilizzando canali di distribuzione diversi. Ricordiamo infatti che l’azienda ha venduto tramite il proprio sito e non tramite operatori telefonici come fanno gran parte degli altri marchi. OnePlus sito violato

OnePlus sito violato

OnePlus non è stata mai molto propensa a dare informazioni sensibili riguardo l’andamento dell’azienda. Lau il CEO, sembra abbia intenzione di fornire maggior trasparenza a partire dai prossimi anni. Scelta volta anche a migliorare il rapporto di dialogo tra investitori e azienda, che potranno quindi avere delle informazioni e garanzie maggiori sui loro investimenti.

Per altre informazioni continuate a seguirci sempre su Men’s Enjoy.

Leggi anche: OnePlus 6? Nuovo modello previsto per il secondo trimestre 2018

Fonte Fonte Fonte

LASCIA UN COMMENTO