Spider-Man: Miles Morales aveva una grossa eredità con la quale confrontarsi, dato che il precedente titolo di Insomniac Games dedicato al personaggio Marvel ha fornito un’ottima interpretazione di Peter Parker oltre alla miglior declinazione videoludica del supereroe. Fortunatamente, Insomniac con Spider-Man: Miles Morales ha replicato il successo del titolo principale sia a livello qualitativo che, soprattutto, a livello di vendite.

Oltre ad aver ottenuto diverse recensioni positive (noi lo abbiamo inserito tra i migliori titoli del 2020), Spider-Man: Miles Morales è riuscito a vendere l’incredibile cifra di 4,1 milioni di copie solo nel 2020, un numero reso ancora più spettacolare dal fatto che il gioco è stato lanciato a metà novembre. Anche se questo impallidisce rispetto ai 3,3 milioni di copie dell’originale Spider-Man che sono state.vendute in soli tre giorni, 4,1 milioni sono comunque un numero di vendite impressionante per uno spin-off di questo tipo.

Dato che Spider-Man: Miles Morales è un titolo cross-gen, ovvero che è uscito sia su PlayStation 4 che su PlayStation 5, questi dati di vendita hanno senso. Una volta che PlayStation 5 sarà di nuovo disponibile con un maggior numero di unità, probabilmente le vendite del gioco lieviteranno ulteriormente. Tuttavia, le vendite attuali del gioco sono incredibilmente impressionanti e, sebbene non stiano battendo record come ha fatto l’originale Marvel’s Spider-Man della Marvel,.i numeri dimostrano che i fan sono interessati a questa serie.

Per quanto riguarda quanto dovranno attendere i giocatori prima di poter rivedere Miles Morales e il suo mentore in azione,.i fan dovranno prepararsi per un’attesa abbastanza lunga. Secondo l’attore di Peter Parker Yuri Lowenthal, un sequel attualmente non è ancora in lavorazione. Spider-Man: Miles Morales è attualmente disponibile in esclusiva sulle console Sony, ovvero PlayStation 4 e PlayStation 5.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui