CONDIVIDI

I tatuaggi sono ormai una passione diffusa. Grandi, piccoli, colorati, total black: insomma, ce n’è per tutti i gusti. tatuaggi Maori significato

Per questo motivo Men’s Enjoy ha deciso di dedicare ai propri lettori una rubrica interamente incentrata sui tattoo.

Questa settimana, è il Maori a dettar legge. Il più in voga tra i giovani, e non solo. Forme sinuose e fascino di una cultura lontana la fanno da padroni.

Chi sono i Maori? tatuaggi Maori significato

Si tratta di una popolazione della Polinesia, situata a nord della Nuova Zelanda.

tatuaggi Maori significato

Nella cultura Maori, il tatuaggio non è un capriccio o un accessorio, ma rappresenta un vero e proprio rito sacro a cui ogni abitante dev’essere sottoposto, in particolare nel passaggio dall’età infantile all’età adulta.

Significato del tatuaggio

I tatuaggi Maori sul braccio (ma anche sulla spalla, sulle gambe, e soprattutto sulla faccia) segnano l’ingresso dell’individuo nella società. tatuaggi Maori significato

Man mano servono a segnare sulla propria pelle anche gli eventi più importanti della vita. Per questo si dice che non finiscono mai, ma si ampliano fino alla morte.

In origine, inoltre, erano appannaggio dei guerrieri, che li utilizzavano per spaventare gli avversari, proprio come la danza Haka, prima di una partita di rugby.

Il Moko

La prima macro-tipologia di tattoo Maori è il Moko. Si tratta di un tatuaggio che serve ad indicare lo status sociale di chi lo porta.

Le donne, di solito, si tatuano il mento, mentre gli uomini l’intero volto.

tatuaggi Maori significato

I significati sono molteplici, è quasi impossibile elencarli tutti, anche perché si distinguono di poco l’uno dall’altro.

Di certo, è un simbolo sacro riservato ai “guerrieri”. Chiedete a un tatuatore di farvelo, e vedrete, infatti, cosa vi risponderà! A maggior ragione se lo desiderate sul braccio.

Il Kirituhi

A differenza della precedente categoria, che i Maori cercano di custodire gelosamente, il Kirituhi è riservato ad elementi meno importanti della popolazione neozelandese, e per questo di norma non vi è nessuna privazione.

tatuaggi Maori significato

È solitamente situato sul braccio, per le sue forme intricate ma sinuose.

Esempi più classici

Tra i Maori più praticati vi sono: l’aquila (simbolo di potenza e libertà), il sole (energia), lo squalo martello (protezione).

tatuaggi Maori significato

E ancora: nobiltà d’animo, vita eterna, ricordo di una persona scomparsa.

Gli attrezzi

Il tatuaggio originale veniva realizzato sfruttando gli elementi della natura.

Il colore veniva prelevato dalle piante e iniettato nella pelle tramite un bastoncino, con delle ossa appuntite alla sua estremità, che fungevano da ago.

Oggi la tecnica tradizionale viene utilizzata solo da tatuatori esperti, considerati i migliori al mondo, ma che per questo motivo costano davvero molto.

Sarebbe comunque un tocco di classe avere un Maori originale in tutto e per tutto.

tatuaggi Maori significato tatuaggi Maori significato tatuaggi Maori significato

LASCIA UN COMMENTO