CONDIVIDI
uomo cuoco ricette

I tempi ormai stanno cambiando. Una volta era la donna che si divideva tra bambini, supermercato e fornelli. Che compilava la lista della spesa, stando attenta a inserire cibi light, rispettando le tabelle caloriche.

L’uomo, invece, lo si è sempre immaginato seduto sul divano a guardare la partita con una birra in mano. Oppure in preda a una fame chimica, ingoiando cibo spazzatura dopo il torneo di calcetto.

Stereotipi che ormai non esistono più. Anzi, sembra addirittura che i ruoli si siano capovolti. uomo cuoco ricette

Adesso anche il sesso maschile si prende cura del proprio corpo, dedicandosi – e non occasionalmente – alla cucina.

A confermarlo è un’indagine condotta da Doxa per Unaitalia su un campione di uomini dai 20 ai 54 anni.

I dettagli uomo cuoco ricette

Ai fornelli!

Il 90% degli uomini si dedica alla cucina, per necessità, ma anche per il piacere di farlo o per prendersi cura della famiglia.

In particolare, il 41% afferma di cucinare sempre, il 47% solo “quando si sente ispirato”, e il 4% quando deve.

Insomma, per la maggior parte si tratta di divertimento, e vive la cucina come un laboratorio creativo. Oppure è un’evasione, perché stare ai fornelli è rilassante e aiuta a staccare la spina dalla routine.

uomo cuoco ricette

E vogliamo parlare della cucina come “arma di seduzione”? Soprattutto per la fascia di età tra i 30 e i 39 anni.

Alimentazione salutare

Secondo i risultati del sondaggio, confrontati con l’indagine Doxa/Unaitalia del 2017 che indagava le abitudini femminili, tra gli uomini e le donne italiane non c’è più differenza nell’atteggiamento a tavola.

Soprattutto quando si tratta di stare attenti ai cibi sani. Negli ultimi cinque anni, infatti, è aumentato il consumo di pollo, tacchino, pesce e legumi da pare del pubblico maschile.

Nella scelta influisce, però, anche un po’ di pigrizia: non è un caso se è il petto di pollo in padella il più gettonato dal 60% del campione.

Il primo piatto preferito resta comunque la pasta: il 43% degli intervistati ne mangia almeno un piatto al giorno.

D’altronde i nutrizionisti approvano: “Carni bianche, legumi, pesce e pasta – ammette il dottor Michelangelo Giampietro, specializzato in Medicina dello sport e Scienza dell’Alimentazione a indirizzo Dietologico – rappresentano sicuramente delle scelte sane.

L’uomo di oggi ha raggiunto un buon grado di giudizio e anche ai fornelli è in grado di trovare delle soluzioni adatte che gli permettono di fare meno errori, come non esagerare con i grassi di condimento, il sale o le pietanze troppo ricche“.

uomo cuoco ricette

E voi? Vi rispecchiate in questo nuovo modello d’uomo? Diteci la vostra con un commento.

E continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

uomo cuoco ricette uomo cuoco ricette uomo cuoco ricette

LASCIA UN COMMENTO