CONDIVIDI
Vincenzo Nibali

Vincenzo Nibali si appresta ad entrare nel vivo della stagione ciclistica. Archiviato l’eccezionale successo alla Milano Sanremo dello scorso 17 marzo, lo Squalo prepara i prossimi appuntamenti. Il ciclista siciliano, dopo il debutto alla Ronde van Vlaanderen, prenderà parte alle Classiche delle Ardenne. In ordine: Amstel Gold Race, Freccia Vallone e Liegi Bastogne Liegi. Vincenzo Nibali

Il corridore della Bahrain-Merida punta decisamente alle corse di un giorno che ama di più. Nessuno scoglio sembra insormontabile per il messinese. Va ricordato che alla Liegi del 2012 Vincenzo Nibali salì sul secondo gradino del podio.  vincenzo nibali

Di nuovo in terra Francese Vincenzo Nibali

Archiviate poi le Ardenne seguirà un periodo di riposo in altura, verosimilmente sul Monte Teide. A luglio il primo dei due main event della stagione: il Tour de France. Nibali tornerà in Francia per cercare di bissare il successo ottenuto nel 2014. Non sarà facile data l’agguerrita concorrenza, i vari Quintana, Froome, Porte, Valverde, Pinot e Bardet saranno più agguerriti che mai. Un percorso affascinante che vedrà la carovana gialla attraversare il pavè della Parigi Roubaix, i Pirenei e le Alpi. Non è stato facile dover rinunciare al Giro, che per il secondo anno torna in Sicilia, terra natale di Nibali. Vincenzo Nibali

Vincenzo Nibali
Vincenzo Nibali

Il finale di stagione vedrà Vincenzo Nibali puntare dritto al vero obiettivo stagionale: il Mondiale di Innsbruck. A detta di molti sarà forse l’edizione iridata più dura della storia. Un circuito da ripetere sei volte con la salita di Igls 7,9 km al 5.7% di pendenza media e nel finale un muro di 2,8 km al 12%. Un terreno decisamente adatto allo squalo: corsa dura e chilometraggio oltre i 250 km. Vincenzo Nibali

Un corridore straordinario, capace ancora di stupire e regalare emozioni. Per ultimo l’incredibile successo alla Milano Sanremo, dopo aver scattato sul Poggio il gruppo lo rivedrà solo in Via Roma con le braccia alzate. L’ultimo corridore moderno capace di competere sia sui grandi giri che alle corse di un giorno. Un palmares formidabile che fanno di Nibali uno dei corridori più vincenti della storia del ciclismo e senz’altro un’atleta che riesce ancora a regalare emozioni in uno sport nobile come il ciclismo.

Per altre notizie seguiteci ancora su Men’s Enjoy .

LASCIA UN COMMENTO