Una delle mete che tutti sognano è Zanzibar.

BoostGrammer

Un’isola dotata di spiagge bianchissime, col mare color turchese e verde smeraldo, e una rigogliosa vegetazione.

E’ qui che troviamo le spezie più preziose al mondo come la noce moscata, i chiodi di garofano, la cannella, il pepe e la vaniglia.

Profumi inondano le strade, le case, i campi. Vi sembrerà di essere in Paradiso. zanzibar cosa vedere

Cosa vedere? zanzibar cosa vedere

Tra i luoghi da non perdere, se vi recate a Zanzibar per una vacanza con la vostra dolce metà, o da single, vi è Stone Town, Patrimonio dell’Unesco.

zanzibar cosa vedere

“La città di pietra” con le sue stradine piene di ciottoli, i vicoli stretti e le case colorate, vi riporterà in un’atmosfera araba e indiana, mescolata con quanto di occidentale si può trovare in un territorio come questo.

Girovagando per le piazze, poi, è possibile imbattersi in diversi mercatini all’aperto, dove acquistare souvenir locali.

Non perdetevi, inoltre, opere architettoniche come il Palazzo del Sultano, la Moschea di Malin ed il palazzo delle Meraviglie.

Di sera, la movida si sposta nei Giardini Forodhani. Qui potrete passeggiare e gustare prelibatezze di streetfood.

zanzibar cosa vedere

Non dimenticate di imbattervi in meravigliosi Safari in Jeep presso i Grandi Parchi, per ammirare gli animali in libertà.

Potete scegliere tra escursioni giornaliere di poche ore, o pacchetti combinati con soggiorno mare e Safari.

Questi prevedono una durata di minimo 11 giorni durante i quali alloggiare per 4-5 giorni in campi tendati, per poi spostarsi in spiaggia.

Dovrete essere, però, viaggiatori adattabili. I campeggi, infatti, sono privi delle comodità moderne.

Non c’è connessione Internet, non ci sono tv, computer e luce a partire da una certa ora.

Ma il chiaro di Luna vi terrà compagnia.

Se, invece, desiderate una vacanza di solo mare, andate verso Nord-Nord Est, dove troverete località come Kendwa e Nungwi, con grandi e lussuosi resort dai prezzi, però, abbastanza cari.

Tra i villaggi più famosi, il Palumbo Kendwa Resort e il Diamond Beach.

Ma molto gettonata è anche la zona di Uroa e Kiwengwa con un ottimo rapporto qualità–prezzo.

zanzibar cosa vedere

Se volete risparmiare, infatti, potete optare per i tipici bungalow sulla sabbia con tetti in paglia e doccia esterna. Un soggiorno selvaggio, ma piacevole.

Quando?

Il periodo migliore dell’anno per visitare Zanzibar va da Novembre a Marzo quando le piogge sono rare e la temperatura calda.

Il resto dell’anno potrete godere comunque di un clima mite con il rischio, però, di piogge intense ma brevi.

Ad Aprile, peraltro, piogge torrenziali potrebbero intaccare la vostra vacanza.

Si tratta di fenomeni che possono durare anche intere giornate. Per questo motivo molti villaggi restano chiusi.

Se si desidera, poi, recarvisi nei periodi di picchi stagionali, come per le festività natalizie, è preferibile prenotare con un certo anticipo.

Insomma, Zanzibar è una meta adatta a qualsiasi tipologia di viaggiatore: da chi vuole rilassarsi, a chi cerca l’avventura; da chi ama il lusso, a chi preferisce spendere meno.

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

zanzibar cosa vedere zanzibar cosa vedere zanzibar cosa vedere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui