Estate e bici vanno molto d’accordo. Anche perché pedalando ci si gode appieno le bellezze del nostro territorio, e non solo. Si respira aria pulita, e ci si tiene in forma, rispettando l’ambiente. come vestirsi bici

BoostGrammer

Non è un caso, inoltre, che proprio quest’anno, in un momento in cui si parla tanto di distanziamento per scongiurare il rischio di contagio da Coronavirus, il cicloturismo si stia diffondendo in maniera capillare.

Tanto che, secondo il rapporto 2020 Isnart-Unioncamere e Legambiente, i turisti italiani in bicicletta saranno circa 3 milioni a fine 2020, con pernottamenti destinati a crescere del 26% a 25,9 milioni di unità nell’arco dei dodici mesi. I bonus governativi, poi, non fanno altro che favorire questa tendenza.

In Italia come vestirsi bici

Il nostro Paese, in particolare, vanta ciclovie favolose. Certo, la naggior parte dei cicloturisti tende a muoversi nella stessa area di residenza o verso zone limitrofe, come chi parte da Lombardia ed Emilia-Romagna.

Ma ultimamente, la bici è diventata anche il mezzo per spingersi oltre, alla scoperta di località mai viste prima. Veneti e toscani adorano pedalare verso Sud, fino a Sicilia e Calabria.

Ma è soprattutto il Trentino-Alto Adige a far gola a turisti stranieri, tedeschi e austriaci su tutti. E non è un caso: 3.256 km di percorsi cicloturistici dai colori mozzafiato, e dai panorami suggestivi.

come vestirsi bici

Cosa mettersi e cosa portare come vestirsi bici

Ma occorre partire equipaggiati. In base ai giorni di viaggio, si può decidere quante borse portare, e l’ammontare della biancheria e del vestiario.

Mettete sempre in conto il fatto di poter lavare e riutilizzare. Non appesantite eccessivamente il bagaglio. Ricorrete solo all’essenziale.

I cicloturisti più esperti, nello specifico, usano borse laterali posteriori che garantiscono buona maneggevolezza della bicicletta, facilità di trasporto e ottima capacità di carico.

C’è anche chi predilige borse anteriori, legate alla forcella, soprattutto quando ci si porta dietro l’attrezzatura da campeggio.

Se, però, il viaggio è corto, vi consigliamo borse da telaio, meno capienti ma più leggere e facili da installare sul manubrio, ad esempio, o sottosella a tubo. Vietato lo zaino, fonte di insopportabili mal di schiena. In casi estremi, un marsupio.

come vestirsi bici

Non dimenticate di riservare una parte del bagaglio all’attrezzatura: il kit di riparazione forature con camere d’aria di riserva, cacciagomme, pompetta e multitool; un antifurto/catena; almeno due borracce; l’occorrente medico di pronto soccorso.

Infine, puntate sull’abbigliamento tecnico. Maglietta da ciclismo in materiale sintetico a rapida asciugatura, pantaloncini (meglio se con le tasche), guanti, casco, scaldacollo, e se fa particolarmente caldo un sottocasco, capace di trattenere il sudore.

E ancora: giacca impermeabile per l’occorrenza e giubbino catarifrangente da usare in galleria, fino al sorgere dell’alba e al sopraggiungere del tramonto. Obbligatorie le luci per pedalare al buio.

Dove dormire

Se siete cicloturisti che non amate viaggiare con tenda al seguito, pianificate con attenzione le vostre soste.

Oltre a campeggi, B&B e agriturismi, vi sono anche bike hotel, alberghi che offrono numerosi servizi agli amanti della bici.

Un ricovero per il mezzo ben custodito, maggiore flessibilità negli orari di check in e check out, una colazione abbondante e proteica, e in alcuni casi il servizio di riparazione bici e lavanderia veloce.

Se cercate qualche consiglio in più su dove alloggiare, Italybikehotels fa proprio al caso vostro: presenta, infatti, un elenco dettagliato delle strutture ricettive attive sul territorio italiano.

Che aspettate allora? Montate in sella, e… pedalate!

Continuate a seguirci su Men’s Enjoy per saperne di più sui luoghi incantevoli in cui trascorrere le vostre vacanze 2020!

come vestirsi bici come vestirsi bici come vestirsi bici

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui