Come tutti sappiamo, il 14 febbraio è il giorno di San Valentino, protettore degli innamorati. Usanza comune è quella di festeggiare tra le coppie di fidanzati, fra rose, cioccolatini e cene al lume di candela. Eppure il 15 febbraio non è da meno, solo che il romanticismo non c’entra nulla stavolta. Infatti quello che meno persone sanno è ciò che si celebra il giorno successivo: la festa dei single! 

BoostGrammer

San Faustino è la festa dei single, di tutti i tipi di single: quelli in cerca della propria metà e quelli che di compagni o compagne non ne vogliono sapere proprio nulla. Ognuno celebra il suo San Faustino un po’ come vuole ed è da tempo ormai che si può addirittura partecipare a delle feste organizzate in cui, magari, incontrare il futuro partner o se no, divertirsi solamente.

Ma quali sono le origini di questa festa dedicata ai non innamorati? Faustino single origini

Le origini della festa

Il mercato non ha sempre ragione, ma di sicuro pensa proprio a tutti. Così, per far mettere mano al portafogli anche coloro che erano scampati a San Valentino, ha inventato la festa dei single: a Faustino hanno attribuito una festività che con lui e la sua vita non c’entra niente.

santo

Secondo la tradizione popolare San Faustino dava opportunità alle giovani fanciulle di incontrare il loro futuro “moroso”. Ma in realtà si tratta più che altro di una leggenda. O meglio, si tratta probabilmente di una scusa per rendere questo santo il protettore dei single. Egli condivide il 15 Febbraio con il fratello Giovita, martire con lui. Si è comunque guadagnato la santità in quanto dissidente religioso del II secolo quando ancora essere fedeli di Cristo implicava persecuzioni e rischiare la vita.

I due furono arestati a Brescia, città in cui si erano convertiti e di cui sono diventati nei secoli patroni, vi sono stati condannati a morte e decapitati. La loro leggenda è tramandata da una Passio di carattere romanzesco, composta tra l’VIII e il XI secolo, sulla scorta di un testo più antico non pervenuto. La Passio, attribuita ad un sacerdote milanese, è considerata dalla critica come priva di valore storico. Faustino single origini

E’ verosimile che il Santo sia diventato protettore dei single solo per la sua posizione sul calendario, quindi puramente una decisione del mercato. Forse, tra Giovita e Faustino, si è scelto quest’ultimo perché fa rima con Valentino, sottolineando la contrapposizione tra festa degli innamorati e festa dei single.

festa

Il Giorno dei single Faustino single origini

Esiste tuttavia, soprattutto nella cultura cinese, il Giorno dei single. Il Singles’ Day, chiamato in cinese Guanggun Jie, è una festa, molto popolare tra i giovani cinesi, che consiste nel celebrare l’orgoglio di essere single. La data selezionata per tale festività, 11 novembre (11/11), è stata scelta perché il numero “1” identifica l’individuo solitario.

La festa è diventata anche un’occasione molto nota e popolare In Cina per sposarsi; infatti in questa data oltre 4000 coppie si sono sposate a Pechino nel 2011, a fronte di una media annua di 700 matrimoni giornalieri.

Negli ultimi anni tale giorno è anche divenuto una particolare occasione di sconti nel mercato asiatico. L’ 11/11 è infatti divenuto il Black Friday Asiatico. Continuate a seguirci su Men’s Enjoy. Faustino single origini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui