L’uovo è uno di quegli alimenti che non possono mai mancare in cucina. Una vera e propria risorsa da consumare sia da solo in ogni sua versione sia per amalgamare le diverse preparazioni.Mangiare gusci uovo benefici

Solitamente le parti delle uova che consumiamo sono il tuorlo e l’albume sia mangiati singolarmente che insieme. La sorte del guscio che ricopre l’uovo è bene diversa, infatti, considerandolo uno scarto poco igienico lo buttiamo via.

Mangiare gusci uovo benefici

Eppure diversi studi scientifici hanno dimostrato che mangiare i gusci delle uova arreca benefici alla salute. Tra le varie cose previene l’osteoporosi, stimola il midollo osseo, regola i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna e rafforza le ossa.

Il guscio va consumatoMangiare gusci uovo benefici

Il guscio delle uova è quell’involucro sottile che racchiude il tuorlo e l’albume e può essere di diversi colori dalle varie tonalità di marrone al bianco. È composto per il 95% da calcio e in misura minore zinco, fosforo, manganese, ferro e cromo.

Un’altra componente del guscio d’uovo da non sottovalutare è la membrana interna, quella sottile pellicina trasparente per intenderci, composta da cheratina e ricca quindi di zolfo.

Seconda una ricerca condotta da alcuni studiosi nel 2003 e pubblicata sul National Center for Biotechnology Information (NCBI), mangiare gusci d’uovo ha effetti positivi sulle ossa. Riduce il dolore alle ossa e ne aumenta la mobilità, ma non solo!

Ha anche effetti positivi sul tessuto osseo e sulla cartilagine, rivelandosi dunque adatto a prevenire e a trattare un problema molto comune come quello dell’osteoporosi.

Come consumare il guscio d’uovo

Stando agli studi medici condotti, si dovrebbero consumare circa 1,5/3 grammi di guscio d’uovo. Ovviamente il guscio d’uovo non va consumato così intero, ma va frullato ottenendone una polvere da aggiungere ai vari impasti come quello della pizza, del pane o della pasta.

Mangiare gusci uovo benefici

Bisogna però fare attenzione alla quantità di calcio giornaliera che si consuma. S ne consumate poca potete aggiungere ai vostri pasti questa farina di guscio d’uovo, se invece il vostro apporto di calcio è già sufficiente allora meglio evitare il suo consumo.

Infatti un eccessivo apporto di calcio nell’organismo può causare sintomi indesiderati come nausea, problemi allo stomaco, stitichezza e acidità gastrica.

Ma come ottenere la farina di guscio d’uovo? Come prima cosa bisogna ben lavare i gusci delle uova, facendo attenzione a non privarli della pellicola trasparente. Una volta fatto questo bisogna sterilizzarli facendoli bollire in un pentolino con dell’acqua per 10 minuti.

Dopo prendete i gusci d’uovo e fateli asciugare in forno a 100°C per altri 15 minuti. Alla fine vi basterà frullare i gusci d’uovo e conservare il composto ottenuto in un recipiente ermetico.Mangiare gusci uovo benefici

Se avete carenza di calcio, non vi resta che provare con i gusci d’uovo. Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui