Qualche settimana fa abbiamo parlato di quanto ormai siano in voga le auto anfibie. Ma non sono le sole. Ultimamente sono sempre più i centauri appassionati di moto che vanno sott’acqua come fossero sommergibili a tutti gli effetti. moto anfibia

BoostGrammer

In verità, infatti, le quattro ruote analizzate nel nostro precedente articolo erano capaci esclusivamente di solcare i mari. Solo una, la Rinspeed sQuba, era in grado di viaggiare per i fondali come sull’asfalto.

Questo grazie a tre motori: uno adatto a camminare per strada, e gli altri due utili in acqua, con tanto di eliche.

La squadra di Bikes and Beards, però, ha dimostrato che anche una motocicletta è capace di immergersi, dimostrando una tenuta di gran lunga superiore rispetto al più classico dei veicoli.

Moto anfibia: l’esperimento

E’ stata scelta una Lifan, due ruote a basso costo: così, in caso di danni eccessivi, buttarla non sarebbe stato un problema.

moto anfibia

Per prima cosa, i ragazzi hanno isolato le parti elettriche con del materiale ad hoc: il silicone.

A seguire, sono stati installati due tubi sul motore per farlo “respirare”, come fosse uno snorkel, presente solitamente sui fuoristrada che affrontano guadi. Un altro è stato inserito sul gas di scarico.

Riusciranno i nostri eroi?

Ma dove provarla? In mare sarebbe stato un rischio troppo grande da correre. Per cui, il team di Bikes and Beards ha costruito un’enorme piscina da giardino. Ma come inserirvi la moto?

Un muletto la soluzione più opportuna. Dopo aver risolto qualche inghippo con la benzina e lo scarico (e aver messo il costume), la Lifan è stata sollevata, immessa in acqua e… Guardate il video per scoprire se l’esperimento è andato a buon fine.

Pare che il giretto acquatico sia durato circa dieci minuti. Voi l’avreste mai fatto? Diteci la vostra con un commento, e continuate a seguirci su Men’s Enjoy!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui