CONDIVIDI
Partner invade spazio

La vita di coppia durante il giorno scorre tranquilla, i problemi arrivano la notte, quando arriva il fatidico momento di andare a letto. Partner invade spazio

Molte coppie vivono il dormire con il partner come un vero e proprio incubo. Perchè? Molto spesso il partner disturba il sonno della sua dolce metà.

Partner invade spazio

Capita infatti che molte persone, durante il sonno, non riescono a rimanere fermi nella stessa posizione, andando spesso e volentieri ad invadere lo spazio del partner.

Il risultato? L’altra metà è costretta a dormire scomodamente in prossimità del bordo del letto o trovandosi addosso parti del corpo del partner.

Tutto questo influisce naturalmente negativamente sulla qualità del sonno e sull’umore, non appena ci si sveglierà il giorno seguente. Partner invade spazio

La soluzione Partner invade spazio

Fortunatamente la tecnologia va sempre avanti e se ne sperimenta una nuova al giorno, adattandosi ad ogni nuova e anche strana esigenza. Partner invade spazio

La casa automobilistica Ford parrebbe essersi data da fare per provare a risolvere questo piccolo problema che affligge diverse coppie.

Partner invade spazio

Ford ha infatti inventato una sorta di letto smart, chiamato Lane Keeping Bed, con lo scopo di impedire l’invasione della propria metà di letto dal partner. Partner invade spazio

Questo letto innovativo è ancora solamente un prototipo in fase di sperimentazione, ma che potrebbe regalare grandi soddisfazioni alla coppia. Partner invade spazio

Come funziona?

Le modalità di funzionamento di questo innovativo letto tecnologico sono davvero semplici. Voi non dovrete fare nulla, sarà il letto a fare tutto al posto vostro.

Quando la vostra dolce metà invaderà la vostra parte del letto, si attiveranno una serie di sensori presenti all’interno del Lane Keeping Bed. Partner invade spazio

I sensori rilevano un cambiamento di peso corporeo nel letto e quando questo avviene, si procede direttamente a riportare i giusti equilibri.

Partner invade spazio

Una volta che questi sensori si attiveranno, avviene che un nastro di scorrimento cammina, spostando il materasso e riportando chi ha invaso lo spazio nella sua metà di letto predestinata.

Da dove nasce

Ford ha voluto progettare questo prototipo di letto, basandosi sulla tecnologia lane keeping aid, già sperimentata ed inserita su molte auto.

Questa tecnologia nelle auto è stata sperimentata per garantire una maggiore sicurezza a chi guida. Infatti questo sistema, in caso di un cambio di corsia involontario, ti avvisa con una vibrazione del volante e sterza da solo se non si reagisce tempestivamente.

In modo simile nasce dunque il prototipo di letto super innovativo. Un’idea innovativa che renderà più tranquillo il sonno di molte coppie. Partner invade spazio

Ancora in fase di prototipo, speriamo diventi presto una realtà presto diffusa sul mercato. Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO