CONDIVIDI
Sicurezza Huawei

In questi giorni si sta sempre più trattando il tema legato alla sicurezza dei device di Huawei e di ZTE. I prodotti delle due grandi case sono finite sotto l’occhio di CIA, FBI, NSA che hanno espresso il loro essere contrariati sull’utilizzo dei prodotti dei due colossi. Sicurezza Huawei

Problema sicurezza

Il disappunto è legato alla preoccupazione dei possibili rischi che possono nascere dall’utilizzo di informazioni da parte di un governo straniero, non perfettamente in linea con gli ideali statunitensi. Queste secondo il Direttore dell’FBI potrebbero essere volutamente modificate, prelevate o utilizzate per acquisire potere all’interno delle infrastrutture comunicative americane. Vediamo meglio cosa afferma il direttore dell’FBI: Sicurezza Huawei

“Siamo profondamente preoccupati per i rischi derivanti dal permettere a qualsiasi azienda o entità, in debito con governi stranieri che non condividono i nostri valori, di guadagnare una posizione di potere nelle nostre reti di telecomunicazioni.” Sicurezza Huawei

Sicurezza Huawei

Gli organismi di intelligence americani inoltre si vedono contrari all’utilizzo di smartphone e altri prodotti, anche e soprattutto all’interno di sedi governative americane. Questi infatti a loro dire potrebbero essere artificiosamente utilizzati per un’attività di spionaggio.

Ciò fornisce la capacità di esercitare pressione o controllo sulla nostra infrastruttura di telecomunicazioni. Offre la capacità di modificare malignamente o sottrarre intenzionalmente informazioni. E ciò rende possibile condurre un’attività di spionaggio non rilevata. 

L’apertura dei mercati statunitensi a questi grandi colossi, evidentemente sta creando qualche attrito, tra le due parti. La risposta non ha perso tempo a giungere da Huawei che ha risposto a tono alle affermazioni:

“Huawei è al corrente che diverse agenzie governative statunitensi sembrano intenzionate ad inibire le attività nel mercato statunitense. Huawei ha la fiducia di governi e consumatori in oltre 170 nazioni in tutto il mondo e non presenta rischi per la cybersicurezza maggiori a quelli di qualsiasi altro vendor ICT, condividendo come noi facciamo le comuni filiere dei fornitori a livello mondiale e le capacità di produzione.” Sicurezza Huawei

I produttori cinesi sono sempre più intenti a far breccia nel mercato USA. Dalle dichiarazioni emerse, però non c’è molta intenzione da parte degli americani di spianare la strada alle imprese cinesi. Dalle affermazioni sembra anzi tutt’altro.

Per seguire la vicenda e per tante altre informazioni continuate a seguirci sempre su Men’s Enjoy. Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook per avere sempre le ultime notizie a portata di click.

LASCIA UN COMMENTO