Su Facebook un evento intitolato “Storm Area 51, They Can’t Stop All of Us” (letteralmente “Assaltiamo l’Area 51, Non Possono Fermarci Tutti”) ha raccolto più di 600.000 partecipanti tra memer e appassionati di teorie complottistiche e ufologiche.

BoostGrammer

L’evento, creato per scherzo, propone di riunirsi nel deserto del Nevada il 20 settembre e assalire la base militare statunitense. Tuttavia, alcuni hanno iniziato a crederci. Area scherzo invasione

L’invasione Area scherzo invasione

A causa dell’alto numero di persone aderenti il creatore dell’evento, l’australiano Jackson Barnes, ha dovuto affermare si trattasse di uno scherzo: “PS Ciao governo USA, questo è uno scherzo. Non sono responsabile se le persone decidono davvero di assaltare l’Area 51”.

D’altronde la premessa iniziale era già palesemente scritta in chiave ironica: “Ci incontreremo tutti all’attrazione turistica dell’Area 51 Alien Center e coordineremo il nostro ingresso. Se corriamo come Naruto, ci muoveremo più rapidamente dei loro proiettili. Andiamo a vedere quegli alieni”.

Centinaia di migliaia di persone però sono ormai davvero intenzionate ad entrare all’interno della base militare supersegreta. Area scherzo invasione

Area scherzo invasione

La misteriosa Area 51 è stata per decenni al centro delle teorie complottiste, molte persone ritengono che sia lì che il governo americano nasconda segreti su alieni e Ufo. L’Area 51 è stata ufficialmente riconosciuta come base militare soltanto nel 2013, ma le teorie persistono tutt’ora.

La diretta e la risposta del Pentagono

Se non siete tra i fortunati (o forse sfortunati) partecipanti, non preoccupatevi. L’evento del 20 Settembre verrà infatti trasmesso in diretta streaming dalla società di intrattenimento che prende proprio il nome di “Area 51“.

Recentemente tuttavia è arrivata la risposta del Pentagono, che tramite la sua portavoce Laura McAndrews sta cercando di scoraggiare la partecipazione all’evento.

“L’Area 51 è un campo d’addestramento della U.S. Air Force, e diffidiamo chiunque dal tentare di invadere l’area dove si addestrano le Forze Armate Americane. La U.S. Air Force è sempre pronta a difendere l’America e le sue proprietà”.

Una risposta chiara ed inequivocabile, che non lascia spazio a interpretazioni. L’eserito americano è pronto a difendere l’Area 51 da qualunque tipo di intrusione. Area scherzo invasione

Area scherzo invasione

Benché l’evento Facebook sia stato un gioco, qualche settimana dopo si è tenuto un briefing segreto sull’incontro fra la Marina americana e un UFO (“oggetto volante non identificato”). Anche il presidente Donald Trump era stato aggiornato sui fatti.

Diversi piloti avevano raccontato al New York Times, in un articolo di maggio, di plurimi incontri con Ufo. Non sappiamo quanti di questi incontri siano stati nascosti al pubblico.

E voi che ne pensate? Se l’invasione dovesse avvenire davvero seguirete la diretta streaming? Continuate a seguirci su Men’s Enjoy. Area scherzo invasione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui