CONDIVIDI
Stress lavoro riconosciuto malattia

Quante volte vi è capitato di essere stressati a lavoro? Forse anche troppe volte, ma ogni volta siete comunque costretti ad andare a lavoro.Stress lavoro riconosciuto malattia

Adesso non sarà più così e nelle vostre giornate piene di stress potrete starvene comodamente a casa. Infatti, dopo decenni di studi l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha riconosciuto quello che comunemente viene chiamato “burnout” come una sindrome che necessita delle dovute cure.

Stress lavoro riconosciuto malattia

Secondo l’OMS si tratta di “una sindrome concettualizzata come conseguenza di stress cronico sul posto di lavoro non gestito con successo”.Stress lavoro riconosciuto malattia

Il “burnout” adesso è stato inserito nell’elenco dei disturbi medici dall’agenzia speciale delle Nazioni Unite per la salute, che ha anche provveduto a fornire le dovute indicazioni ai medici su come diagnosticare lo stress da lavoro.

Che sia dovuto ai troppi impegni per gli incarichi o al contrario alla mancanza assoluta di un impiego e allo sforzo per trovarne uno, lo stress da lavoro è una malattia a tutti gli effetti.

“Questa è la prima volta che il burn out è stato incluso nella classifica”, ha spiegato alla stampa il portavoce dell’Oms, Tarik Jasarevic. Il nuovo elenco dell’Oms entrerà in vigore nel gennaio 2022.Stress lavoro riconosciuto malattia

Sintomi

Lo stress da lavoro può essere dovuto o ai troppi impegni lavorativi o addirittura alla mancanza di un impiego, inducendo allo stress nel tentativo di trovarne uno.

I sintomi individuati per riconoscere lo stress da lavoro sono tre:

Esaurimento: chi è colpito dalla sindrome tende ad esaurirsi emotivamente, a stancarsi priva e a sentirsi privo di energie.

Stress lavoro riconosciuto malattia

Alienazione: lo stress da lavoro induce ad essere più cinici a lavoro e nei confronti dei colleghi, spingendo ad allontanarsi e chiudersi in se stessi.

Prestazioni ridotte: chi è affetto da burnout soffre di un calo di concentrazione e nelle prestazioni, sia a livello lavorativo che familiare.

Come prevenire e curare il burnout

Adesso che il burnout è stato riconosciuto a tutti gli effetti una malattia per la quale è possibile prendere dei giorni lavorativi, bisogna capire come prevenirlo e curarlo.

Innanzitutto dobbiamo imparare ad ascoltare il nostro corpo e i segnali che ci manda, perché il corpo mostra alcuni sintomi da non sottovalutare.

Fondamentale è anche un sano riposo. Solo con il corpo e la mente rilassati possiamo dare il meglio di noi stessi a lavoro e prevenire spiacevoli situazioni di stress.

Facciamo attenzione anche all’alimentazione e alle nostre abitudini quotidiane, concedendoci del tempo per noi stessi, una corsa o un po’ di palestra.

Stress lavoro riconosciuto malattia

Quando siamo stressati è importante non isolarsi, non bisogna allontanarsi da tutto e tutti, perché a volte un’uscita con amici o colleghi può aiutare a ridurre lo stress.

Seguendo questi piccoli accorgimenti il burnout sarà solo un lontano ricordo. Continuate a seguirci su Men’s Enjoy.

LASCIA UN COMMENTO