Il Congresso ha messo sotto accusa l’Italia per avere esposto l’America al contagio. Trump italia accusata

Il dito contro gli italiani Trump italia accusata

La Camera dei deputati degli USA ce l’ha con gli italiani. Si accusano di non aver fatto bene i controlli negli aeroporti, quando i passeggeri erano in viaggio verso l’America. Così Trump decide di metterci in imbarazzo dinanzi a tutto il mondo, rimproverandoci con vero e chiaro risentimento. Trump rende l’italiano il colpevole numero uno della pandemia, tanto quando la Cina. Trump italia accusata

La Lombardia Trump italia accusata

Secondo quanto detto da Trump, i cinesi durante il periodo antecedente la pandemia, hanno cercato di concludere degli affari con gli italiani, poiché gli USA individuando già la massiccia diffusione del virus, si erano rifiutati di fare incontri. L’accusa di Trump è soprattutto rivolta a Milano. Anche se a detta sempre di Trump, il nostro Presidente Conte si sta comportando egregiamente, tanto da salutarlo e dargli dell’amico pubblicamente.

Contro la Cina Trump italia accusata

Come sappiamo Trump è anche molto irato contro i cinesi, che secondo lui sono la causa del virus in Germania, infatti si dice che il partito comunista cinese dovrà pagare ai tedeschi un risarcimento di ben oltre i 160 milioni di dollari.

Trump italia accusataCiononostante, la Cina si difende e automaticamente prende anche le nostre difese, dicendo che le persone arrivate in America e provenienti dalla Cina o dall’Italia sarebbero potuti arrivate tramite scambi internazionali e che quindi avrebbero dovuto creare focolai anche in altre parti del nostro pianeta.

Di contro però Trump blocca i voli per la Cina, dichiarando che questa era la migliore strategia per bloccare il virus quello che però non ha detto è che anche l’Italia aveva già da tempo bloccato i voli per la Cina, ma il virus ha continuato lo stesso ad espandersi.

Secondo Trump la Cina si è resa INTENZIONALMENTE responsabile del virus, per motivo sia politici che economici e che prima o poi dovrà pagare le sue conseguenze. Meglio pensare che sia stato un incidente fortuito, ma per adesso non gli resta che indagare, anche se la Cina non vuole e non ne da aiuto. Il motivo secondo lui è per l’imbarazzo o la coscienza sporca.

La risposta cinese

In realtà la Cina di contro sta cercando anch’essa l’origine dell’epidemia, con a fianco il miglior team di esperti e nel mentre esorta gli Americani a smetterla di diffondere voci infondate, solo per il gusto di trovare un colpevole, che così si è difesa: “Il vero nemico non sono i cinesi, ma il virus stesso”.

 

Continuate a seguirci sempre su: Men’s Enjoy!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui